Alessioooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!

4109

Alessiooooooooo!!!!!!!!!!!!!!! Quando tutto sembrava perduto. Quando sembravamo crocifissi a quel pareggio che sapeva di sconfitta, sei arrivato tu, mio Capitano. Grazie! Che libidine! La succursale Gobba ci ha affrontato con il coltello tra i denti. Con la bava alla bocca. Hanno menato come fabbri sotto l’occhio benevolo di un arbitro che mi ha fatto andare fuori dalle grazie di Dio. Puntuale, scientifico il giallo a Kessie. Poi, verso la fine del recupero, quello tira fuori un rosso severo per uno di loro e devo anche sentire dal pubblico il coro” Siete come la Juve” ? E’ troppo! Sbarello. Voi siete i vassalli della Juve, particelle di fertilizzante organico! Vergognatevi! Pure Higuain ci avete scassato, maledetti! Sono un fascio di nervi, un grumo di rabbia cieca e furente. Noi abbiamo i nostri limiti, ma dobbiamo lottare contro tutto e tutti , eh! Sto ancora imprecando, quando ……. goooooollllllll!!!!!!!! Non capisco più nulla. Tutta l’ira tremenda che avevo accumulato si trasforma in un fiume vorticoso di gioia pazzesca. Ma c’è il guardalinee con la bandiera alzata. Cosa vuoi, tu, somaro? Fuorigioco? Sei scemo? Cutrone era dietro di un paio di metri! Sei cieco o in malafede? Meno male che c’è il Var. Altrimenti ci avrebbero rapinato due punti, come del resto è successo parecchie volte. Quanti scudetti ci sono costati gli arbitri, da Lo Bello padre e figlio a Bertini, Tagliavento et similia? Quattro o cinque. E adesso che non siamo attrezzati per arrivare primi, il fenomeno alza la bandierina. Così, tanto per affossare il sogno Champions. Saprei io dove potresti ficcartela! Ci hai provato, eh! Ti è andata buca. Sìììììì!!!!!!! Questi sono tre punti fondamentali per noi.

Li desidero tanto nel mio pre, angustiato dalla caterva dei nostri infortuni. Il mio pensiero è solo uno. Bisogna comunque vincere. A tutti i costi. Non importa come. Ma so che sarà durissima. Poca fatica fanno gli Orrendi a strapazzare il Genoa. Bella forza. Gliel’avevamo stancato noi… Così come la Samp gliel’aveva stancata la Fiorentina. Fortunate e curiose coincidenze. Caro Juric, loro sono più forti di noi, per carità. C’è proprio bisogno che tu lo sottolinei? E quanto sei signorile nel non accennare al dettaglio che vi hanno fatto giocare meno di tre giorni dopo averci affrontato. Un gentelman. Alla prossima vi aspetta il Napoli. Fossi in te, ribadirei che anche i Partenopei sono migliori di noi. Così, per intelligente completezza. Ma guarda un po’ questo… Passo oltre. Scandalo Footbaal Leaks. Staremo a vedere che ne sarà delle indiscrezioni pubblicate da Der Spiegel. Non parlo della faccenda della Superlega, perché ne so troppo poco. A pelle, non mi piace. Per quel che attiene al Fair Play Finanziario, invece, qualche dubbio era già venuto a molti. Insomma, i parrucconi dell’Uefa si sono mostrati forti con i deboli e deboli con i forti. Che Psg e City se ne siano fatti un baffo delle regole è cosa acclarata. Che noi abbiamo ricevuto un trattamento ben diverso rispetto ai cuginastri è altrettanto lampante. Anche se, bisogna onestamente ammetterlo, la situazione della nostra proprietà era molto particolare e pericolosa. Grazie, Silvio! Ma, insomma, è chiaro che ti arrabbi, quando vedi entrare nei bilanci altrui sponsorizzazioni riconducibili alla proprietà e plusvalenze palesemente fittizie. Certi trucchetti li capiscono anche gli sprovveduti come me. I signorini dell’Uefa, invece, li ignorano. Perchè? Qualcosa non quadra. Adesso vedremo cosa ci diranno nell’audizione del 22 Novembre. Certo, i nostri bilanci sono quel che sono, purtroppo. Elliott, però, è un osso duro. Mi piace sognare che ci sia anche il suo zampino dietro alla faccenda Footbaal Leaks. Questa vicenda crea un grande danno di immagine all’Uefa , facendole perdere credibilità. Vediamo se quei palloni gonfiati faranno ancora i gradassi con noi. E se continueranno a tenere gli occhi chiusi sulle violazioni degli altri.

Il pareggio tra Fiorentina e Roma è un buon risultato . Inutile parlare dei Gobbi. Aspetto con curiosità Milan Juve femminile. Mi sintonizzo su Sky, abbandonando Dazn e la Lazio. Mica vero che le strapazziamo? Tre a zero e testa della classifica. E vai! Spero che la cosa possa essere di buon auspicio. So che non sarà così. Questa vittoria, comunque, mi fa piacere. Certo che noi, a differenza di altri, siamo bistrattati dal calendario. Dobbiamo giocare Giovedì sera a Siviglia e Domenica contro i Gobbi, reduci da una gara interna disputata il Martedì. Non si poteva spostare la partita a Lunedì per via della Nazionale? Me ne frego! Possibile che con noi si brandiscano i regolamenti come una clava e che gli altri, invece, vengano sempre trattati con i guanti di velluto? Possibile? La Lazio dilaga con la Spal. Sì, riponevo una speranziella sui Ferraresi, ma la cosa , sostanzialmente, non mi tocca. Stasera dobbiamo vincere a tutti i costi! Non so pensare ad altro.

La convocazione di Montolivo mi dà un po’ fastidio, ma mi lascia piuttosto indifferente. Lui è una mediocrità assoluta, con uno stipendio da campione. Il simbolo del Giannino. L’epitome di come si debba operare per distruggere un club sia tecnicamente che economicamente. La vulgata dei suoi sostenitori dice che si tratta di un professionista esemplare. Non poteva rinunciare ai soldi generosamente elargiti da Galliani per motivi noti solo al Condor stesso. E che è difficile credere siano di carattere tecnico. Parlano come se la Società non gli avesse proposto una lauta buonuscita. Ok. Dovremo sopportare questa cozza abbrancata al suo scoglio dorato per alcuni mesi. Amen. Guarda cosa arrivo dirti, Rino. Fai bene a non continuare a regalare a questo qui i panni della vittima, amorevolmente tessuti dai suoi aedi. Pensiamo alla formazione, dai. Pure Calha è acciaccato e non viene convocato. 4-4-2 con Abate e Baka. Ci sta. Zapata al posto di Musacchio. Non ho particolari obiezioni. Kessie continua a stringere i denti. Tranquillo, Frank. Stasera ti ammoniscono e starai a riposo con i Gobbi. Spero che Baka possa combinare qualcosa di buono. D’accordo, ha fatto l’erroraccio che ci è costato il gol. A me, però, non è sembrato negativo come a tanti con il Genoa. Inutile dire che le mie migliori speranze hanno due nomi: Gonzalo e Patrick. E conto pure su Suso. Il mio pizzaiolo personale, inebriato dal trionfo sul Genoa, va un po’ lungo. Così inizio a mangiare la pizza, quando la partita è appena iniziata.

Gonzalo, ce la farai a rientrare con i Gobbi? Io prego per te.

Sobbalzo con il boccone tra i denti sul tiro a lato di Higuain, ben servito da Laxalt.  Sinistro a giro di Suso a lato di un soffio! Nooooo!!!!!! Lasagna a un passo dal gol. Mi va di traverso un sorso di Prosecco. Ripartenza loro. Mamma mia! Ter Avest calcia fuori da ottima posizione. Brrrr!!!!!!! Higuain dolorante a terra. Lo spruzzano sulla parte bassa della schiena. Nooooooo!!!!!!! Rialzati, Gonzalo. Ti prego! Lui ci prova. Ma si vede che gli fa male. Il Pipita deve lasciare il campo. Nooooo!!!!!! Non è possibile. Mi crolla il mondo addosso. Mi viene da piangere. Bel lancio di Laxalt per Cutrone. Patrick fila e tira dal limite! Musso devia in corner. Il primo tempo finisce. Non mi sono gustata la pizza. L’infortunio di Higuain è stato una mazzata tremenda. L’Udinese ha giocato con il sangue agli occhi, facendo una marea di falli più di una volta impuniti. Mai li avevo visti così assatanati. Mai! Ma perché capitano tutte a noi? Perchè?

Si ricomincia. Tiro da fuori di RR, sul quale non arriva per un pelo Cutrone. Toh, c’è il giallo per Kessie. Strano! Gran sberla di Casti! Musso in angolo. Noooo!!!!!!! Fantastica azione di Samu sulla destra! Cioccolatino per Suso libero al centro dell’area! Il sinistro è alto. Nooooo!!!!!!!! Grande parata di Gigio. Ma c’era fuorigioco. Casti fa un fallo normale. Ammonizione. Fammi capire, arbitro. Loro menano come fabbri e i gialli sono per noi? Grrrrr!!!!!! Cutrone contrastato duramente in area. Rigore! Figuriamoci…. Ammonito anche Zapata. Borini sostituisce Laxalt. Recuperiamo palla. Samu al tiro da ottima posizione! Troppo debole. Da una serie di rimpalli tipo flipper sbuca Lasagna che tira dalla sinistra dell’area. Gigio in angolo. Rosso diretto per Nuytink, che falcia Castillejo. Forse, in questo caso, bastava il giallo.  Tanto siamo al minuto 94…. Romagnoli recupera palla sulla loro trequarti con un grande intervento in scivolata. Suso la dà sulla sinistra per Cutrone. Ottimo lavoro di Patrick. Dentro per Jesus! Non tiriamo mai! Ce la passiamo in un fazzoletto. Tirate, maledizione al secchio! Sinistro di Romagnoli! Gooooolllllllllll. Sì!!!!!!!!!! Sono al telefono con la mia amica Sonia, con la quale ho palpitato per tutto il secondo tempo. Lei quasi non si capacita. “ Ma abbiamo segnato davvero?” Sììììììììììììì!!!!!!!!! E’ delirio, apoteosi, catarsi. Però c’è quell’omino con la bandierina alzata. Sono tranquilla. Non c’è ombra di fuorigioco nella nostra azione. Il Var sistema tutto. E noi possiamo goderci la nostra gioia selvaggia. Alessioooooooooo!!!!!!!! Ancora tu! Sìììììììì!!!!!!!!!!!

Ora mi piaci anche quando gli atri ti criticano. Cosa sarà mai successo, Jesus?

Fatico a riconquistare un barlume di ragione nella mia orgia di felicità. Certo, mica abbiamo vinto la Champions. E sono lontani i tempi in cui eravamo fortissimi. Ma l’emozione di stasera è simile a quelle antiche. Ho brividi a fior di pelle. Alessio, ti ho ringraziato? Grazie, Alessiooooooooo!!!!!!!!!!! Grande, Casti. A me è piaciuto pure Suso. Apprezzo il tentativo di Jesus di muoversi anche in posizioni centrali. Bene Baka. Non so quanto siano attendibili i miei giudizi, visto che sono un flipper impazzito, piombato in un fantastico tilt emotivo. Però ci deve essere sempre qualcosa a rattristarci, maledizione al secchio. Il mio cuore si riempie di un’angoscia che ha un nome e un cognome: Gonzalo Higuain. Quanto mi era antipatico quando giocava con i Gobbi. Adesso soffro e palpito per lui. Speriamo non sia nulla di grave, ragazzi. Forza, Pipita mio! Ci aspettano il Betis e, a stretto giro di posta, i Gobbi. Un tour de force incredibile, che dobbiamo affrontare decimati. Sapevo che sarebbe scattato il giallo per Kessie. Non immaginavo che a Higuain avrebbe pensato Mandragora. Spero che Gonzalo ce la possa fare per Domenica. Forza Milan! Dimenticavo di dire una cosa. Alessiooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Chiara

Se risalgo il lungo fiume della mia vita fino alle sorgenti, ci trovo sempre il Milan. Il primo? Quello di Rocco e del giovane Rivera. Molti sono meteoropatici. Io sono Milanpatica.Vivo le gioie e i dolori con la stessa dirompente intensità. Perdutamente innamorata di questi colori, non credo che l’amore sia quieta e serena accettazione. Se mi sento tradita, esplodo! E sono parole di fuoco! Ma poi, nonostante i miei fieri propositi, mi ritrovo sempre lì, immersa in un luogo dell’anima chiamato Milan.