Archivio dell'autore: Gianclint

Il mio primo ricordo furono i pianti per una sconfitta in finale con il Magdeburgo.. Rivera e Chiarugi erano i miei idoli, ma ho amato anche Wilkins ed Hateley. Per il Milan di Sacchi avrei lasciato tutto e tutti. Rimane per me la pietra di paragone. Scrivo di getto come Mozart, odio i servi, i ruffiani e i leccaculo. Scrivo per il gusto di farlo e potrei dare lezione alla maggior parte dei giornalisti al seguito del Milan, incapaci di scrivere qualcosa di accattivante e vero. Detesto chi scrive e annoia e lo fa solo per ingraziarsi qualcuno. Disprezzo fanatici e cretini. Ragiono con la mia testa e del risultato me ne frego; chi gioca bene vince due volte.

feed rss

Sito dell'autore

Il gran rifiuto

12 ottobre 2016 | Di | Rispondi Di più
Il gran rifiuto

MILANO – Paolo Maldini rifiuta il ruolo di direttore tecnico del Milan proposto dai cinesi. Lo annuncia su Facebook spiegando di non aver “mai chiesto un ruolo ‘alla Galliani’” e parlando di “sogno svanito”. “Avrei dovuto condividere qualsiasi progetto, acquisto o cessione di calciatore con il mio parigrado ds – ha scritto -. A mia […]

Leggi di più

Vomitoriali, analfabeti e prossime vedove del Condor

9 ottobre 2016 | Di | Rispondi Di più
Vomitoriali, analfabeti e prossime vedove del Condor

Marco Fassone ci ha creduto tanto in Paolo Maldini. E che il nulla di fatto di oggi non sia positivo per entrambe le parti, lo conferma il nuovo proposito dell’ad incaricato. Dopo Maldini, meglio congelare, più opportuno non proseguire. I piani B possono essere interpretate dalla critica come scelte B e questo non porterebbe nulla […]

Leggi di più

Capitani oltraggiosi

4 ottobre 2016 | Di | Rispondi Di più
Capitani oltraggiosi

Battuta la bestia nera Sassuolo, lo squadrone che da anni ci castiga e poco è mancato che anche domenica facessimo la stessa fine. Chiaramente la fanfara ha scatenato l’entusiasmo che si utilizza per le grandi imprese, dimenticando che abbiamo battuto a fatica in casa una squadra che non ha lo stadio nella stessa città, nemmeno […]

Leggi di più

Senza le allucinazioni di Fantomas

27 settembre 2016 | Di | Rispondi Di più
Senza le allucinazioni di Fantomas

Vincere con questa Fiorentina non era impossibile, ma è anche vero che avrebbero potuto segnare nel primo tempo su rigore e su qualche altra occasione avuta e la partita avrebbe avuto tutta un’altra storia. Il punto è prezioso e arricchisce una striscia che non ci vedeva affatto favoriti. Ne siamo usciti molto bene nei risultati […]

Leggi di più

E adesso si abbia il coraggio delle scelte definitive

23 settembre 2016 | Di | Rispondi Di più
E adesso si abbia il coraggio delle scelte definitive

Giovani e italiani è stato il mantra di Silvio Berlusconi per anni, solo che poi spesso in campo si vedevano stranieri presi a parametro zero. Ora che il presidente è vicino all’addio, con il club che passerà in mani cinesi, il Milan ha riscoperto il valore della cantera, un po’ per scelta, un po’ per […]

Leggi di più

Gli angolani tengono in vita il Giannino

19 settembre 2016 | Di | Rispondi Di più
Gli angolani tengono in vita il Giannino

E fu così che gli angolani salvarono il Giannino proprio nel momento in cui una grande quantità di escrementi umani liquidi stava per tracimare sull’indecenza di queste pippe; Pier ha una teoria secondo la quale le pippe del Giannino, quando la situazione si fa critica, tirano fuori l’orgoglio (o qualcosa che gli assomiglia) per rimanere […]

Leggi di più

Giocatori da serie B angolana

13 settembre 2016 | Di | Rispondi Di più
Giocatori da serie B angolana

E alla fine mi sono stancato. Mi sono stancato di dover commentare partite vomitevoli come quella di domenica pomeriggio; quante volte abbiamo visto il Giannino perdere contro squadre meno blasonate, con un fatturato nettamente inferiore e con un monte ingaggi non accostabile al nostro? Quante volte? Il copione della partita è sempre lo stesso, da […]

Leggi di più