Voulez vous danser?

10591

Certo che tifare Milan non è cosa da cuori deboli, eh! Mamma mia, che sofferenza in quel finale in cui ci siamo complicati la vita a causa dell’errore di Theo. E non è certo il primo che fa, perdendo palle velenose in uscita. Theo, mi raccomando, per favore. Attenti alle mie coronarie, se continui così. Abbiamo vinto e possiamo continuare a sognare. Alla faccia di tutto e di tutti. Voulez vous danser? Ma sì, balliamo, cuori rossoneri! E festeggiamo questa vittoria fondamentale. Superato lo spavento di quegli ultimi minuti, che sembravano non passare mai, possiamo essere felici. La prestazione non è stata entusiasmante? In effetti ci manca un po’ di decisione, di cattiveria agonistica. Ma torniamo a casa con 3 punti meritati e preziosissimi. E, se la Dea Eupalla ci dà tregua, abbiamo grossi margini di miglioramento. Nessuno può impedirci di volare sulle ali dei nostri meravigliosi sogni. Alzi le mani chi, dopo l’intervento di Skorupski su Ibra, non ha pensato. “ Ecco, ora non ci daranno mai più un rigore!” Invece…. Avevamo pensato male. E vai! Il mondo è bello, quando vince il Milan.

La situazione è Gravina, ma non è seria.

Mamma mia, che tensione per questa partita. Altro che il derby di Coppa Italia! L’adrenalina mi sale giorno per giorno, arrivando a livelli insostenibili. A Bologna affrontiamo una tappa fondamentale del nostro campionato. Ed è in ripida salita. Bisogna vincere a tutti i costi. Non sarà facile. Mi illumino per la negatività di Calha. Finalmente! Hakan, però, non può giocare al Dall’Ara. Una bella settimana di allenamenti e scenderà in campo con il Crotone. L’eliminazione in Coppa? Una benedizione che ci permette di tirare un po’ il fiato. Benna è recuperato. Io sono felice, ma a Ismael servirà un po’ di tempo, per rientrare in condizione. Conto possa tornare in forma per il derby. Quello vero. Facessimo 9 punti nelle prossime 3 partite…. Lo scoglio più duro è il primo. A noi pare di essere in una buona situazione sul versante delle indisponibilità, visti i precedenti. In realtà non abbiamo Kjaer, Calha e la sua riserva Brahim. Inoltre Isma potrà solo giocare uno scampolo di partita in condizioni atletiche non certo ottimali. Meno male che c’è Tomori. Il ragazzo mi sembra davvero forte. La tensione per la partita mi distoglie solo un po’ dalla rabbia per le palate di.… mango che ci arrivano da tutte le parti. Sentito l’ineffabile Gravina? La Procura Federale dovrebbe fare chiarezza sull’esecrabile scontro tra Ibra e Lukaku. Già, il “razzista” Ibra e il santo Lukaku. E parla proprio quel Gravina che, invece, minimizza, sopisce la spinosa vicenda dell’esame di Suarez. Capito? Qui si punta a squalificare Zlatan, anche in assenza di motivi per poterlo fare. C’è qualche Società in difficoltà con il pagamento degli stipendi? In questo caso si tratta di trascurabile bagatella. Giusto concedere proroghe, perbacco. D’accordo, Flaiano direbbe: “ La situazione è Gravina, ma non è seria.” Questi, però, non conoscono la vergogna. Rizzoli docet. Vergognoso il suo intervento, che ha cavalcato la disgustosa canea mediatica, ora sguaiatamente indirizzata verso Ibra. Eppure nessuno eccepisce. Bene ha fatto Maldini a difendere Zlatan. Bravo, Paolo! I vomitevoli giornalistoni danno ragione alle lagne degli Orrendi su Maresca. Giusto che non arbitri per un bel po’ gli Orrendi. Noi non ci lamentiamo mai. Non amiamo le luci dei riflettori, ma ci facciamo sentire con educazione colà dove si puote ciò che si vuole, dice qualcuno. Speriamo! Non mi pare, però, che otteniamo grossi risultati. La designazione di Valeri a Bologna mi sembra l’ennesimo sberleffo di Rizzoli. Valeri ci lasciò in 9 proprio al Dall’Ara qualche anno fa.

Insomma, non è possibile che io aspetti una partita con il timore che non la finiremo in 11. E, se la cosa capita a me, forse succede anche ai nostri ragazzi, che rischiano di giocare condizionati. Comprendi, Società? A buon intenditor poche parole. Scaccio i cattivi pensieri e mi concentro sulla gara. E’ troppo importante vincere. Non importa come. Chi giocherà trequartista? Krunic? Maldini? Si potrebbe anche cambiare modulo, comunque, Stefano. Sento dire che toccherà a Leao. A me Rafael, pur con i suoi difetti, piace. Trequartista? Bah! Magari arretriamo Saele e giochiamo con il 4-3-2-1. La faccenda mi attizza. La mia voglia di vincere a Bologna è superiore alla paura, pur grande, di non farcela. Guardo Torino Fiorentina. Espulsi Castrovilli e Milenkovic. Non ci saranno contro gli Orrendi. Andiamo bene! Il Bologna aveva 4 diffidati. Neppure uno è stato ammonito nelle gara contro i Gobbi. C’est la vie… Mamma mia, che tensione. Arriverò viva alla partita? Ci arrivo. Mi piazzo davanti alla Tv.

Bravo, Ante!

Testa di Rebic che smarca Leao! Il tiro di Rafael è da dimenticare. Punizione laterale per noi. Batte Theo. Skorupski devia sulla traversa. E sono 15! Zlatan lanciato in area! Il portiere lo travolge. Rigore! Niente. E ti pareva…. Colpo di testa di Ibra! Skorupski! Ibra la riprende da due passi! Ancora Skorupski! Noooo!!!!!!Romagnoli! Respinge un difensore. La ributtiamo in area. Leao strattonato! Rigore! Ce lo dà. Ibra sul dischetto. Oddio…. Il portiere respinge. Irrompe Rebic! Gooooooollllllllll Sìììììììììììì!!!!!!!!!!! Bravo, Ante! Zlatan…… Contropiede nostro! Va al tiro Leao! Skorupski respinge. Ibra! Fuori. Ma Ibra era in fuorigioco. Ripartiamo! Leao arriva al limite dell’area. La conclusione è poca cosa. Imbucata per Sansone, che si trova davanti a Gigio. Nooooo!!!!!!!! Gigio respinge. Sìììììììììì!!!!!!!!!!! Brrrrr!!!!!!! Zlatan di testa per Calabria! Davide in tuffo! Para il portiere. Pasticcio di Calabria. Uomo solo davanti al portiere! Mi sento perduta. Gigio! Grande! Ma così non va bene. Sono ancora pericolosi con Soriano. Bella penetrazione centrale di Theo. Palla a Rebic! Destro! Respinta di Skorupski. Calabria! Alto. Nooo!! Duplice fischio.

Siamo in vantaggio meritatamente. Abbiamo creato parecchie occasioni. Però siamo incappati in alcune sbavature e Gigio ci ha salvato. Tomori mi sembra proprio buono. Che reattività ha questo ragazzo! Romagnoli si conferma in crescita. Leao mi è piaciuto. Zlatan, mi spiace, ma non sei capace di tirare i rigori. Voulez vous danser? No, per il momento. Ci aspetta una ripresa di sofferenza. Speriamo di conservare e incrementare questo preziosissimo vantaggio. Dai, che si ricomincia! Pronti, via e Soriano va al tiro. Tomori devia, spiazzando Gigio. La palla, per fortuna, sfila fuori. Rafael va via sulla sinistra! Ibra è libero al centro! Leao fa un tiro cross deviato in angolo da Skorupski. Cross lungo. Soumaoro la prende di mano per sottrarla a Zlatan. Rigore ineccepibile. Sul dischetto si presenta Kessie. Ibra ha capito. Gooooollllll!!!!!!!! Sììììììììììì!!!!!!!! Franck non ha tirato bene. Ma non sto certo a guardare il capello. Bellissima azione nostra! Theo la passa al libero Calabria! Destro! Skorupski respinge e un difensore la spazza in angolo. Benna e Krunic sostituiscono Tonali e Rebic. Cross loro. Tomori svirgola la palla che si accomoda tra le braccia di Gigio. Entra Mandzukic per Leao. Theo perde una palla sanguinosa a centrocampo. Ripartono come frecce. Gol di Poli. E adesso si soffre. I ragazzi sono impauriti ed esausti. Grandissima deviazione in corner di Gigio su colpo di testa di Soriano. Viaggiano palle pericolose nella nostra area. Ho lo stomaco sottosopra. Mamma mia, che paura! Finalmente arriva il triplice fischio. Ce l’abbiamo fatta!

Voulez vous danser? Sì! Vittoria fondamentale per noi. Il sogno continua. Gobbi e Orrendi hanno vinto? Certo. Come previsto. Sappiamo che sono forti. Inutile nasconderlo. Speriamo che si affrontino con il coltello tra i denti Martedì, spendendo energie preziose. Noi li guarderemo tranquillamente dalla poltrona. Credo che ora tutti abbiano capito quanto sia stata opportuna la nostra eliminazione. La squadra è stanca. Due settimane prive di impegni di Coppe sono una benedizione che dobbiamo mettere a frutto. Testa al Crotone e poi allo Spezia. Servono 6 punti. Senza se e senza ma. Serve recuperare uomini alla migliore condizione. E allora potremo fare turnover con la Stella Rossa e andare al derby con serenità, giocandocelo al massimo delle nostre forze. E non partiremo di certo battuti. Vada come vada, saremo sempre al fianco dei nostri ragazzi. Lo so che non devo cadere preda dell’incanto delle suggestioni. Ma mettetele voi le briglie ai pensieri che volano a Stasser e N’ Gotty, se siete capaci. Voulez vous danser? Voglio sentire tanti “ Oui!” Forza Milan!

Chiara

Se risalgo il lungo fiume della mia vita fino alle sorgenti, ci trovo sempre il Milan. Il primo? Quello di Rocco e del giovane Rivera. Molti sono meteoropatici. Io sono Milanpatica.Vivo le gioie e i dolori con la stessa dirompente intensità. Perdutamente innamorata di questi colori, non credo che l’amore sia quieta e serena accettazione. Se mi sento tradita, esplodo! E sono parole di fuoco! Ma poi, nonostante i miei fieri propositi, mi ritrovo sempre lì, immersa in un luogo dell’anima chiamato Milan.