Premio Ricardo Oliveira

6407

Altro che il giudizio della Uefa, altro che il Mondiale di Russia, è arrivato il momento che tutti stavate aspettando:

PREMIO RICARDO OLIVEIRA

Ebbene sì è arrivato il momento di assegnare l’ambitissimo “Ricardo Oliveira” il premio per la pippa rossonera dell’anno!

Nato il 19 giugno 2010 è ormai alla sua 9^ edizione nonostante la Fifa abbia cercato in tutti i modi di farlo suo per poi dover ripiegare sul pallone d’oro. Ancora oggi arrivano e-mail alla redazione in cui veniamo invitati a cedere i diritti del trofeo che tutto il mondo ci invidia. Cristiano Ronaldo ha dichiarato a proposito: “Ringrazio Florentino che ha fatto di tutto per trattenermi ma al Real ho vinto tutto, vado al Milan per l’unico trofeo che mi manca il Ricardo Oliveira”. Pare che nasca da qui la ritrosità della Uefa sull’accettazione del Settlement Agreement rossonero, il “Ricardo Oliveira” potrebbe sconvolgere gli equilibri delle big d’europa. Lo sceicco al-Thani è apparso piuttosto stizzito dopo le dichiarazioni di CR7: “Bisogna fare qualcosa, oggi è la volta di Cristiano Ronaldo, domani di Neymar e poi? Se continua così il Ricardo Oliveira sarà un bel problema”. Raiola ha indetto subito una conferenza stampa dalla sua residenza: “C’è un climo ostilo e violende attorn a zizzo, bertolazzo ha vinto il premmo e zizzo gnento. Lui vali come un Modigliani! Figuriamoci cuante Ricardo Oliveira!” e a microfoni spenti si è poi lasciato scappare “ma il premo è t’oro massizzo??”. Ma il più infuriato pare essere Usain Bolt: “La Puma mi aveva promesso che sarei arrivato al Milan. Ho intrapreso la carriera di calciatore solo per vincere il Premio Ricardo Oliveira invece non ho ricevuto nemmeno una chiamata da Mirabelli!”.

Chi sarà l’erede di Ventimilionacci? Chi alzerà il prestigioso premio al grido “ringrazio i tifosi che mi sono stati vicini tutto l’anno coniando insulti sempre nuovi”? Ora tocca a voi decidere!

Si parte coi portieri. Avrete una settimana di tempo per votare chi entrerà nella finalissima a quattro!

Antonio Donnarumma – Arrivato direttamente dall’Asteras Tripoli come “tassa alla pizzaiola”, il fratello di zizzo ha pure giocato due partite senza subitre gol! In pratica un altro Modigliani che ha provocato una nuova reazione di Jabba the pizza hutt: “tutte a diro che Andogno a stato pagata caro perchè vendito record di Astero. Avete visto? Club grecio stato gentilo e stipendio di Andogno pure misero merita di più”

Gianluigi Donnarumma – Zizzo, l’uomo da 6 milioni di dollari…ah no scusate euro, che vale di più altrimenti qualcuno diventa ostilo. Quest’anno ha disputato 53 partite subendo 55 reti rimanendo con la porta inviolata per 21 volte. Con Perin acquistato dai gobbi (vantava 17 minuti in nazionale) sarà ancora lui l’erede di bet&fruit?

Marco Storari – Come Antonio Donnarumma nonno Storari vanta due presenze quest’anno, ma a differenza del fratello di zizzo la sua porta è rimasta inviolata solo nella gara di ritorno contro lo Shkendija. Intervistato da Gauro Puma di Milan Night in questa sua terza avventura al Milan ha dichiarato: “Dalla mia prima volta al Milan il calcio è cambiato molto, vi ricordate quando giocavo con Antonini? Non era necessario rinviare coi piedi in caso di retropassaggio. Scusate non vorrei fare confusione, intendo quando giocavo con Giuseppe Antonini”.