Premio Ricardo Oliveira

8562

Dopo un altro anno tribolato per i tifosi rossoneri inizia il tempo delle domande e delle speranze, ma soprattutto delle scelte per stabilire chi vincerà il

PREMIO RICARDO OLIVEIRA

Ebbene sì è arrivato il momento di assegnare il pregiatissimo “Ricardo Oliveira” il premio per la pippa rossonera dell’anno ma questa volta la tensione è massima perchè siamo ormai giunti alla decima edizione ed il vincitore sarà la pippa della stella, una pippa indimenticabile!
Il trofeo è così ambito che ormai non si contano più i tentativi di imitazione. La lega serie A ha provato ad offuscare il concorso istituito da Milan Night premiando Milinkovic-Savic come miglior centrocampista della stagione. Il serbo, già rossonero dall’estate scorsa, ha provato a grattare il trofeo credendo di trovare un Ricardo Oliveira all’interno ma così non è stato. Enorme la sua delusione, potrebbe chiedere la cessione e ritornare alla Lazio.
Ricordiamo che prima di Milinkovic-Savic fu CR7 a far di tutto pur di venire al Milan alla ricerca dell’unico trofeo assente dalla sua bacheca ma la maledetta fiscalità delle credenze cinesi ha impedito il perfezionamento dell’affare. Non è un caso che Luka Modric, ultimo vincitore del Pallone d’Oro, abbia recentemente dichiarato: Sì è vero l’anno scorso l’inter mi voleva ma ho rifiutato perché solo vestendo la maglia del Milan posso vincere il Ricardo Oliveira. Spero ancora in una chiamata dalle miniere di fosforo”.
Importanti anche le dichiarazioni del procuratore di Suso: “il ragazzo ci punta tanto, ha sempre dato tutto per quella mattonella sulla trequarti di destra del campo, ha anche affittato due lettini e un ombrellone per non essere disturbato!”.
La concorrenza è altissima e non mancano pezzi da novanta centesimi come Montolivo e Bertolacci pronti al bis oltre a pretendenti agguerriti come Strinic, Halilovic e Higuain pronti a gridare “anch’io non ho fatto un cazzo!”
Chi sarà l’erede di Kalinic? Chi alzerà il prestigioso premio al grido “ringrazio i tifosi che mi sono stati vicini tutto l’anno coniando insulti sempre nuovi”? Ora tocca a voi decidere!

Come sempre si parte coi portieri. Avrete tempo fino a sabato per votare chi entrerà nella finalissima a quattro!

Antonio Donnarumma – Con l’arrivo di Pepe Reina il fratello di Zizzo è diventato il terzo portiere ma Jabba the pizza hutt non concorda con questa definizione: “tutte a diro che Andogno a divento terzo portiero ma non i vero gnente. Cuesto ano comi scorso lui non ha subito gol, chi può vantare cuesto? Grando professionisto chi merita rinnovo i premio insieme a Zizzo”

Gianluigi Donnarumma – Zizzo, l’uomo da 6 milioni di dollari…ah no scusate euro che vale di più altrimenti qualcuno diventa ostilo. Quest’anno ha disputato 39 partite subendo 31 reti ed è rimasto con la porta inviolata in 13 occasioni. In stagione ha alternato parate stratosferiche ad alcuni errori davvero inaspettati. Rimarrà per la prossima stagione o verrà sacrificato sull’altare del bilancio?

Pepe Reina – Arrivato nel trittico mirabelliano dei parametri zero Halilovic-Strinic-Reina, lo spagnolo è stato l’unico a ritagliarsi un posto giocando in europa league e sostituendo Zizzo in alcune occasioni in campionato. Con 12 partite disputate e 15 gol subìti non è stato esattamente una saracinesca e Jabba the pizza hutt non manca di rimarcarlo a noi di Milan Night: “Viste? Che dicevo io? Renno è portiero meno affidabbilo di Andogno che in due anno a Milan ha subìto solo due gol. Merita come minimo stipendi di Renno anco di più secondo me”.

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)