Milan Lazio 2-1 finale ⚽ Cutrone, Marusic, Bonaventura

1218

Commento audio al termine della gara del nostro Johnson e di Pietro Balzano Prota di Radio Rossonera. Buon ascolto e grazie a Pietro:

 

Commento audio all’intervallo del nostro Pier e di Simone Cristao di Radio Rossonera. Buon Ascolto e grazie Simone:

 

44′ ⚽ GOL BONAVENTURA! Cross dalla trequarti di Calabria molto teso, Bonaventura arriva in corsa e di testa la mette dentro!

32′ traversa Luis Alberto

20′ ⚽ gol Marusic

15′ ⚽ GOL CUTRONE! Colpo di testa su punizione battuta da Calhanoglu

Commento audio del nostro Gianclint che ci introduce alla partita, buon ascolto:

 

Eccoci con le formazioni ufficiali!

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Antonelli; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Çalhanoğlu. A disposizione: A. Donnarumma, Gabriel, Abate, Musacchio, C. Zapata, Paletta, Locatelli, Montolivo, Borini, Kalinić, A. Silva. Allenatore: Gattuso.

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Cáceres, de Vrij, Radu; Marušić, L. Leiva, Parolo, Lulić; Luis Alberto, Milinković-Savić; Caicedo. A disposizione: Vargić, Wallace, Luiz Felipe, Basta, Patric, Lukaku, Bastos, Murgia, P. Neto, F. Anderson, Nani. Allenatore: S. Inzaghi.

Milan-Lazio, ventiduesima giornata del campionato di serie A.
Domenica a San Siro match importantissimo per gli uomini di Gattuso chiamati ad affrontare una Lazio in versione carrarmato capace di totalizzare dopo la sconfitta col Torino ben 5 vittorie e 2 pareggi (in trasferta). L’attacco dei biancocelesti dovrà fare a meno del bomber Ciro Immobile, preservato per la Coppa Italia, capace di segnare 20 gol con 19 presenze .
La sfida è ad alto coefficiente di difficoltà e per questo occorrerà il miglior Milan a disposizione che dovrà cercare di sfruttare le occasioni concesse da una difesa laziale non irreprensibile. I rossoneri si presenteranno con la formazione tipo in cui le uniche eccezioni arrivano dalla sostituzione di Rodriguez (infortunato) e con tutta probabilità anche di Kalinic (fastidio muscolare).
Questo è un vero banco di prova per gli uomini di Gattuso chiamati ad una grande prova contro una squadra che segna più del doppio dei rossoneri (56 gol contro 27).
Sfida difficile, sfida per crescere e proprio per questo ci vediamo qui domenica a partire dalle 17 per il nostro live!

Forza Milan!