Leonardo Bonucci

484

Data e luogo di di nascita: 01/05/1987 – Viterbo (VT)
Nazionalità: italiana
Ruolo: difensore centrale
Altezza: 190 cm
Piede: destro
Valore di mercato: 35 mln € (fonte: Transfermarkt)
Procuratore: Alessandro Lucci – WSA
Social Media: twitter facebook instagram

In rosa nel Milan dal: 21 Luglio 2017
Scadenza del contratto: 30 Giugno 2022
Sponsor Tecnico: nike
Numero di maglia: 19

Esordio tra i professionisti: 14/05/06 Inter–Cagliari 2-2
Esordio in Nazionale: 03/03/2010 Camerun–Italia 0-0

Biografia
Comincia a muovere i primi passi nella squadra della sua città, la Viterbese. Nel 2005 approda nella Primavera dell’Inter con la quale vince in due stagioni una Coppa Italia e un Campionato.

© Giuseppe Bellini/Getty Images

Successivamente viene mandato in prestito a Treviso e Pisa, stagioni nelle quali in Serie B comincia a prendere contatto con il calcio professionistico. Approda a Bari in comproprietà nel 2009 dopo che l’Inter lo cede al Genoa nella trattativa per Milito e T.Motta. A Bari si afferma subito come ottimo difensore centrale in coppia con Ranocchia e dopo una stagione viene acquistato dalla Juventus per una cifra intorno ai 15 milioni di euro. Con la Juventus vive stagioni altalenanti fino all’arrivo di Antonio Conte che dapprima lo esclude dai titolari ma successivamente lo mette al centro della difesa a tre dandogli il perno del gioco difensivo bianconero. Dopo aver vinto alcuni scudetti, nell’estate 2017, al termine di un’ultima stagione vissuta con diverse difficoltà, culminata con l’ennesima finale di Champions League persa a Cardiff, decide di sposare il progetto rossonero e approda al Milan del quale diventa il capitano.
La stagione sportiva 2017/18 inizia con la diatriba del numero di maglia già assegnato a Kessié che non vorrebbe cederlo. Questo inizio in salita si vede anche in campo con una stagione avara di soddisfazioni ed una prima parte caratterizzata da un repertorio di errori davvero notevole. Col tempo aumenta l’affiatamento con la squadra ed il compagno di reparto Romagnoli dando vita ad una coppia di centrali davvero molto forte. Realizza due gol in serie A, quello della vittoria casalinga contro il Crotone (una carambola da calcio d’angolo) ed il momentaneo pareggio proprio contro la juventus a Torino.
Il 26 luglio 2018 il Milan presenta Leonardo come nuovo DT e in quell’occasione riferisce come Bonucci voglia tornare alla juventus. Nel girone di pochi giorni si sviluppa una maxi operazione tra le due società in cui Leonardo richiede espressamente l’inserimento di Caldara nella trattativa altrimenti non se ne fa nulla. Nel giro di una settimana Bonucci torna a Torino ed il Milan presenta oltre a Caldara anche Higuain, anch’egli legato a quest’operazione.
Esordisce in Nazionale il 3 marzo 2010 e da allora conquista 75 presenze con 5 reti all’attivo.

Caratteristiche tecniche
Nasce centrocampista centrale, ma già nella Viterbese viene arretrato in difesa come difensore centrale. Diventa così un “regista difensivo” moderno di una difesa a tre ma che è in grado di giocare anche in una difesa a quattro. Giocatore dotato di grande personalità e di grande visione di gioco, riesce ad impostare dalla difesa grazie alla precisione nei lanci lunghi che liberano i compagni. Migliorato sempre di più nel corso degli anni, è considerato ad oggi uno dei difensori centrali più forti in circolazione.

Carriera

Club: Inter, Treviso, Pisa, Bari, Juventus, Milan
Nazionale: Italia
Palmares Milan:
Palmares: Coppa Italia Primavera 05/06, Campionato Primavera 06/07, 7 campionati italiani (05/06, 11/12, 12/13, 13/14, 14/15, 15/16, 16/17), 3 supercoppe italiane (2012, 2013, 2015), 3 Coppe Italia (14/15, 15/16, 16/17)
Palmares individuale: giocatore dell’anno UEFA 2016, FIFA FIFPro World XI 2017

Statistiche club

Statistiche nazionale

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)