Quadro

8816

Mentre la sosta per le Nazionali si tramuta per noi milanisti nella solita solfa Donnarumma-si Donnarumma-no Donnarumma-forse (due palle….) c’è tempo per rilassarci dopo la vittoria di Firenze che ci lascia secondi con un piccolo margine.
Ibra, il cui ritorno in campo oltre che provvidenziale gli ha restituito i gradi di Condottiero (a caldo dopo le partite e invece a freddo lontano dal campo paiono due persone diverse…preferisco di gran lunga la prima), è già tornato a parlare di Scudetto. Ma si io preferisco così. Per farci sto sognetto tutti insieme occorreranno solo vittorie (scopertona!) ma se tanto mi da tanto anche per la Champions il discorso non sarà molto diverso.
Ecco un quadro dello stato di forma delle nostre rivali, e del loro percorso da qui alla fine.

Lazio – 49 punti (1 partita da recuperare); ultime 10 partite: 21 punti; 7 vittorie, 3 pareggi. 16 gol fatti, 12 subiti.
Calendario: Spezia, HELLAS, Benevento, NAPOLI, Milan, Genoa, FIORENTINA, Parma, ROMA, SASSUOLO + Torino da recuperare.

Roma – 50 punti; ultime 10 partite: 16 punti; 5 vittorie, 1 pareggio, 4 sconfitte. 14 gol fatti, 13 subiti.
Calendario: SASSUOLO, Bologna, TORINO, Atalanta, CAGLIARI, SAMPDORIA, Crotone, INTER, Lazio, SPEZIA.

Napoli – 53 punti (1 partita da recuperare); ultime 10 partite: 19 punti; 6 vittorie, 1 pareggio, 3 sconfitte. 18 gol fatti, 13 subiti.
Calendario: Crotone, JUVENTUS (recupero), SAMPDORIA, Inter, Lazio, TORINO, Cagliari, SPEZIA, Udinese, FIORENTINA, Hellas.

Atalanta – 55 punti; ultime 10 partite: 22 punti; 7 vittorie, 1 pari, 2 sconfitte. 24 gol fatti, 11 subiti.
Calendario: Udinese, FIORENTINA, Juventus, ROMA, Bologna, SASSUOLO, PARMA, Benevento, GENOA, Milan.

Juventus – 55 punti (1 partita da recuperare); ultime 10 partite: 22 punti; 7 vittorie, 1 pari, 2 sconfitte. 19 gol fatti, 5 subiti.
Calendario: TORINO, Napoli (recupero), Genoa, ATALANTA, Parma, FIORENTINA, UDINESE, Milan, SASSUOLO, Inter, BOLOGNA.

Milan – 59 punti; ultime 10 partite: 16 punti; 5 vittorie, 1 pareggio, 4 sconfitte. 14 gol fatti, 14 gol subiti.
Calendario: Sampdoria, PARMA, Genoa, Sassuolo, LAZIO, Benevento, JUVENTUS, TORINO, Cagliari, ATALANTA.

Inter – 65 punti (1 partita da recuperare); ultime 10 partite: 28 punti; 9 vittorie, 1 pareggio. 22 gol fatti, 3 subiti.
Calendario: BOLOGNA, Sassuolo (recupero), Cagliari, NAPOLI, SPEZIA, Hellas, CROTONE, Sampdoria, Roma, JUVENTUS, Udinese.

Non c’entra niente col pezzo ma RISCATTATE TOMORI!

Impressionanti i numeri dell’Inter, come anche i nostri (in negativo rispetto alla prima parte) che abbiamo retto al secondo posto nonostante un periodo molto complicato. I nerazzurri le vinceranno tutte? Mah. A buon conto stiamogli il più addosso possibile: nessun rimpianto, al massimo faremo i complimenti.
E la juve, che è esplosa grazie alla sconfitta col Benevento? Eppure non sta facendo così male, contando l’accozzaglia che è, e la guida incerta di Pirlo.
Quanto può romperci le scatole l’Atalanta? E il Napoli di Gattuso, che a organico pieno è una buona squadra, con un gioco molto solido?
Voi cosa ne pensate, chi ha il calendario più favorevole? Saremo in grado di non incepparci ancora? E’ ancora possibile sognare, o tocca guardarsi le spalle?
E Donnarumma? Eh no cazzo dai, almeno per un quarto d’ora basta….

Larry

22/11/1997, primo blu. Un ragazzino guarda per la prima volta l’erba verde di San Siro da vicino.Il padre gli passa un grosso rettangolo di plastica rosso. “Tienilo in alto, e copri bene la testa. Che fra un po’ piove”. Lapilli dal piano di sopra, quello dei Leoni. Fumo denso, striscioni grandi come case e l’urlo rabbioso: MILAN MILAN…Quel ragazzino scelse: rossonero per sempre. Vorrei che non fosse cambiato nulla, invece è cambiato quasi tutto. Non posso pretendere che non mi faccia male. O che non ci siano colpevoli. Ma la mia passione, e quella di tanti altri, deve provare a restare sempre viva.