Premio Ricardo Oliveira – la finale

8662

Ci siamo! Siamo giunti alla finalissima del Ricardo Oliveira che vedrà opposti Donnarumma, Abate, Montolivo e Kalinic. Il vincitore della scorsa edizione ha voluto ringraziare ancora una volta i tifosi per l’ambitissimo premio e nell’augurare buona fortuna ai finalisti di quest’anno non ha nascosto un pizzico di amarezza per essere stato ceduto in prestito non avendo così la possibilità di bissare la vittoria, impresa mai riuscita a nessun altro. Queste le sue parole all’ingresso della Sala Pippe: Mi sarebbe piaciuto affrontare questo campioni, l’anno scorso sono riuscito a battere il capitano Montolivo nonostante fosse l’ultimo trionfatore! Spero di poter tornare a Milanello per giocarmi le mie chance al Ricardo Oliveira della prossima edizione. Brividi lungo la schiena dei tifosi.
Ognuno dei finalisti ha voluto salutare gli utenti di Milan Night per l’ultimo appello prima del voto decisivo.

Il primo a parlare è stato Jabba con il suo linguaggio forbito e due macchie di parmigiana: Zizzo è un vero campiono. Io ho visto palmare e non è possibilo leggeri nome di Bertolazzo e di Papa Stolo e non quello di Zizzo. Robinho ha già vinto e io credo che Zizzo è più forte anche como attaccanti di lui. Alla fine dell’intervista a microfoni spenti ha nuovamente chiesto ma il premo è in oro massizzo?.

Il campestre ha abbandonato i calci piazzati sul campo da rugby per chiamare a raccolta i tifosi: so che mi avete sempre amato e i miei cross vi hanno entusiasmato facendovi perdere la voce, ma con molta probabilità quest’anno potrei chiudere la mia carriera al Milan. Credo di essermi ampiamente meritato il premio già negli scorsi anni, ma nonostante il mio impegno con Milito ciò non è bastato. Spero che la mia dedizione e il gol di Brignoli possano farmi vincere il trofeo, ho giocato poco ma quando sono sceso in campo ho dato tutto e potrebbe essere l’ultima volta con questa maglia!

E’ poi toccato a capitan carisma: Stagione difficile, non ho giocato moltissimo ed i tifosi se ne sono fatta una ragione però ricordo a tutti che potrei essere il primo a bissare la vittoria del Ricardo Oliveira e potrebbe anche essere la mia ultima stagione. L’espulsione nella sfida decisiva contro i bergamaschi dovrebbe far capire quanto io ci tenga al premio.

Kallonic ha presentato un certificato medico per la mancata presenza nella Sala Pippe rilasciando un comunicato: ringrazio tutti gli utenti del Night per la stima, io ce la sto mettendo tutta facendomi escludere per allenamenti troppo blandi, gol sbagliati e esclusione dalla nazionale. Vi ringrazio, succedere a grandi attaccanti come Robinho e Matri sarebbeper me grande motivo di orgoglio, meglio della vittoria di un mondiale!

Ora non vi resta che votare!