Dimentichiamo Sandro Tonali, il Milan prima di tutto e tutti.

10327

È partito il tam tam mediatico, grancasse social a tutto spiano, webeti da strapazzo a dar giudizi, opinioni, valutazioni sfrenate e schizofreniche a tutto tondo sul calcio mercato in data 06/07/2023.
Derby di mercato di su e derby di mercato di giù, pour parler col Sassuolo per Frattesi fatti diventare trattative vere e proprie, trattative fatte e finite omettendo volutamente che l’Inter trattava il giocatore dalla passata stagione e aveva assolutissimamente il gradimento del ragazzo anche e soprattutto per una questione meramente tattica.
“Dopo Thuram Milan beffato anche per Frattesi!” Ma quando, ma dove!! Il Milan valuta, il Milan si informa, il Milan pondera ma questo non vuol dire che poi si butti a capofitto nella trattativa e la faccia diventare una trattativa stessa o un vero e proprio derby di mercato. Con il massimo del rispetto per Frattesi e Thuram, mancherebbe altro, non stiamo parlando di giocatori di prim’ordine, e allora possibile che gli altri siano sempre tutti belli, alti, biondi e coi riccioli e i nostri invece dei brutti energumeni! Anche basta grazie.
Lo dico a beneficio del tifoso rossonero, archiviato anche il saluto social del Milan a Sandro Tonali e di Sandro Tonali al Milan è ora di voltare pagina, è stato si amore ma non l’amore della nostra vita, tre stagioni calcistiche, non sono nulla, possono forse paragonarsi ad un amore estivo effimero e fugace ma dopo qualche giorno va accantonato e dimenticato anche perché il Milan non è stato l’unico a lasciare, anzi, la conturbante milf inglese ha avuto il suo bell’effetto sul ragazzo bresciano…
Mentre vi scrivo dall’hotel Airone di Torpignattara Marina, vi segnalo le trattative calde del Milan portate avanti dalla nostra società in particolar modo dal nostro Amministratore Delegato Giorgio Furlani, segnale che il Milan c’è ed è bello presente, bello vispo, bello barzotto nelle faccende di mercato. Rubén Loftus Cheek è stato presentato e sarà presente già al raduno di lunedì prossimo, a proposito mi piace sottolineare questa nuova tendenza che riguarda la presentazione dei nuovi giocatori, solo il ragazzo e il nostro stemma, basta lustrini, basta paillettes, basta capelli impomatati e camicie di lino reduci da qualche concerto dei Coldplay, il Milan al centro di tutto, solo e soltanto il Milan.
Detto del raduno di lunedì voglio ricordare ai pochi follower di Milan Night con un QI adeguato che i centrocampisti presenti lunedì saranno assolutamente sufficienti per affrontare il precampionato e non solo, la società sa che un tassello in più li in mezzo farebbe comodo ma senza fretta nè allarmismi, senza aste o all in su giocatori fiamminghi e non solo.
Il Milan vi ripeto è vigile, attento, accorto su qualsiasi e qualsivoglia situazione relativa al mercato e non solo, il profilo è basso(finalmente) per scelta societaria e tale rimarrà. Piaccia o no questo è il Milan, un nuovo Milan, un Milan oltre che società modello per organizzazione, serietà e competenza ci auguriamo possibilmente anche vincente. Il quarto posto sarà vitale, non ti consentirebbe di alzare il trofeo ma permetterebbe di continuare ad investire sul mercato anche la prossima stagione. Arrivare quarti per poter, un giorno, forse, arrivare primi!

Gauro Puma