Gustavo Gomez

178
foto Daniele Buffa/Image Sport

Data e luogo di di nascita: 06/05/1993 – San Juan Bautista (Paraguay)
Nazionalità: paraguayana
Ruolo: difensore centrale
Altezza: 185 cm
Piede: Destro
Valore di mercato: 4 mln € (Fonte: Transfermarkt)
Procuratore: Univers Management
Social Media: twitter facebook instagram

In rosa nel Milan dal: 05/08/2016
Scadenza del contratto: 30/06/2021
Sponsor Tecnico: –
Numero di maglia: 15

Esordio tra i professionisti: 02/05/11 Wanderers – Libertad Asuncion 1-2 (Copa Sudamericana)
Esordio in Nazionale: 07/09/13 Paraguay – Bolivia 4-0

Biografia
Gustavo Raúl Gómez Portillo meglio noto come Gustavo Gomez, o semplicemente “Narcos” per gli utenti di Milannight, esordisce tra i professionisti il 2 maggio 2011 in una partita del massimo campionato della sua nazione (Division Profesional) con la maglia del Club Libertad di Asuncion. Con la squadra della capitale vincerà un titolo nazionale da gregario nel 2012 e si classificherà secondo nel 2013 prima di trasferirsi agli argentini del Lanus. Ed è probabilmente nella doppia semifinale di Copa Sudamericana del novembre 2013 persa proprio contro gli argentini che l’el granate mette gli occhi su di lui, capace di segnare anche il gol che permetterà al Libertad di affrontare la semifinale di ritorno con qualche speranza.

© foto www.imagephotoagency.it

L’ 1 luglio dell’anno successivo si trasferisce così al Lanus dove diventa titolare inamovibile perdendo la Recopa Sudamericana (l’equivalente della Supecoppa Uefa) contro l’Atletico Mineiro della meteora Maicosuel (ricordate il rigore decisivo per l’Udinese contro lo Sporting Braga per entrare in Champions League?) . In quella gara decisiva Maicosuel va a segno e lo stesso fa Gomez…peccato che trafigga il suo portiere nei supplementari con un autogol più goffo che sfortunato compromettendo le speranze degli argentini. Pochi giorni dopo perderà anche la Suruga Bank Championship (sfida tra i campioni della coppa di lega giapponese e i detentori della Copa Sudamericana) contro i Kashiwa Reysol per 2-1. Prima di trasferirsi al Milan arriva finalmente un titolo con il Lanus ed è il campionato.
Fresco del titolo di campione d’argentina approda al Milan nell’estate 2016 tra lo stupore generale al grido “ma chi è?” per una cifra totale di poco superiore ai 9,5 mln di euro. Il buon “Narcos” esordisce al San Paolo contro il Napoli nella sonora sconfitta per 4-2 e le prime impressioni non sono granché, mostrandosi come il tipico giocatore sudamericano volto più a far legna che altro. Gioca dieci partite da titolare e un migliaio di minuti in totale in serie A, ma le sue prove, in un Milan comunque scadente, non impressionano. Il giocatore non convince così nell’estate 2017 è già sul mercato, ma la cifra pagata l’anno precedente non agevola la sua uscita. La stagione 2017/18 lo vede così relegato a riserva della riserva senza mai calcare i campi della serie A (unica apparizione 10 minuti in E.L. contro l’Austria Vienna) e nel mercato di riparazione torna di nuovo a far parlare di sé in chiave trasferimento, ma i suoi rifiuti a qualsiasi club che non sia il Boca Juniors portano alla querelle tra il Milan e il suo agente sfociata poi in un nulla di fatto rimanendo così in rossonero. Nell’estate 2018 il Boca Juniors si rifà sotto con il giocatore che sostiene anche le visite mediche, ma quando tutto sembra ormai definito il trasferimento al Boca salta per la milionesima volta per non meglio precisati motivi economici. Si arriva così al 3 agoto 2018 quando, dopo aver effettuato le ennesime visite mediche, Gustavo Gomez firma per il Palmeiras dove si trasferisce in prestito oneroso (1,5 mln) con diritto di rinnovo della cessione temporanea.
Esordisce in nazionale il 3 settembre 2013 contro la Bolivia realizzando anche un gol, da allora vanta 27 presenze con 2 reti all’attivo.

Caratteristiche tecniche
Tipico difensore di scuola sudamericana, è un centrale difensivo che gioca sul centro-destra. Non dotato di grande tecnica fa del contrasto e del colpo di testa le sue doti principali; può giocare sia in una difesa a tre che a quattro. Il suo gioco a volte irruento lo porta a subire non pochi cartellini gialli.

Carriera

Club: Libertad, Lanus, Milan
Nazionale: Paraguay, Paraguay U20, Paraguay U17
Palmares Milan: supercoppa italiana 2016
Palmares: campionato paraguaiano di clausura 2012, campionato argentino 2016, supercoppa italiana 2016
Palmares individuale:

Statistiche club
Statistiche nazionale

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)