Premio Sconcerto – la finale

3455

Pensavate che ce n’eravamo dimenticati? In realtà dovevamo solo far passare la sbornia da eccesso di risate ma siamo pronti per la finalissima!
Anche quest’anno la frase vincente riguarderà i gobbi e dopo tutti i peana ricevuti e la finale di Coppa Italia appena disputata cade proprio a pennello. Le semifinali hanno rispettato il pronostico con due vittorie scolorite capaci entrambe di totalizzare percentuali appena sotto l’80%. Si preannuncia così una finalissima giocata sul filo di lana anche se l’Arrigo Sarri visto in semifinale e finale potrebbe aver staccato la concorrenza della reincarnazione del divino sceso in mezzo a noi per salvarci dal male, colui che tutto può e con la sola imposizione delle meches o del cerchietto può trasformare De Sciglio in Cafu.

Quale sarà la frase ad aggiudicarsi la terza edizione del Premio Sconcerto? Tocca a voi decidere!
E’ l’ora di tracannarsi una bella damigiana di rosso direttamente da un tubo trattenendo il fiato. Siete pronti? Avete tempo fino a sabato per votare!

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)