(Non) Pagelle inter Milan 5-1

18179

Ritengo inutile perdere tempo a fare le pagelle per il quinto derby di seguito giocato indegnamente e in cui la superiorità fisica, tecnica, tattica, mentale e caratteriale dell’inter è stata palese. Ahimè i nerazzurri sono per distacco la squadra più forte e completa della serie A.

Sono ‘colpevoli’ tutti, dai giocatori alla scoietà alla pseudo guida tecnica in panchina, che se avesse avuto un briciolo di dignità si sarebbe dimesso dopo il ritorno di Champions League e lo farebbe immediatamente stasera. Farsi umiliare in questo modo non è concepibile.

Non ho tante parole da spendere ed è inutile riportare ancora una volta la serie, inaccettabile per la nostra storia, che questa gestione tecnica sta inanellando nelle stracittadine milanesi.

Ci prendiamo ora i GIUSTISSIMI sfottò dei cugini e forse sarebbe meglio fare una riflessione su un allenatore che in 5 derby non riesce a trovare mezza contromisura e, oltre a perdere le partite, prende puntualmente pesantissime goleade.

Non mi va di aggiungere altro sinceramente, ma spero che questa gente si renda conto che perdere 5 derby di seguito E IN QUESTO MODO li fa entrare nella storia ma dalla parte sbagliata.

FORZA VECCHIO CUORE ROSSONERO COMUNQUE

PS: Una società che cambia tutto in due mesi ma lascia lì l’allenatore… che società è?

Milanista dalla nascita, primo ricordo Milan-Steaua del 1989 e prima volta nella fu Curva Sud in occasione di un derby di Coppa Italia vinto 5-0. Affezionatissimo al Milan di Ancelotti nonostante tutto e fiero delle proprie scorribande in Italia e in Europa al seguito della squadra fino al 2005, anno in cui tutto è cambiato. DAI NAVIGLI ALLA MARTESANA, DA LORETO A TICINESE, TRADIZIONE ROSSONERA, TRADIZIONE MILANESE!