Russia 2018 – prima giornata quarti di finale

6723

Mentre aspettiamo un bonifico e il TAS mangiando un panino con la mortazza (guarda te come ci ha ridotto chi ci lasciava in buone mani) ci avviciniamo alla conclusione di questo mondiale con i quarti di finale che inizieranno fra pochi minuti con due partite davvero interessanti: Uruguay-Francia e Brasile-Belgio. E’ bello notare come i nostri attaccanti o ex si siano ben disimpegnati in questa rassegna iridata: Kalinic si è fatto escludere, Niang con le sue ammonizioni non ha fatto qualificare il Senegal, Silva chi l’ha visto (anche quando era in campo), Bacca sbaglia il rigore decisivo per la Colombia. Son soddisfazioni.

foto getty images

La sfida tra Uruguay e Francia sembra pendere decisamente a favore dei transalpini. Se da una parte i francesi possono contare su un Mbappé scintillante, dall’altra i sudamericani sono alle prese con l’infortunio al gemello della gamba sinistra di Cavani ed il suo sostituto con tutta probabilità sarà…Stuani. Sì esatto quello Stuani che abbiamo ammirato nella Reggina e non un altro. Basterebbe questo per capire quanto diminuisca il potenziale degli uomini di Tabarez che in avanti dovranno affidarsi al solo Suarez sperando in una Francia non irreprensibile in fase difensiva. La partita avrà un solo squalificato ed è Matuidi.

La partita serale si presenta come un match più equilibrato con un livello di qualità tecnica elevatissimo. Nel Brasile peserà e non poco l’assenza di Casemiro che con tutta probabilità verrà sostituito da Fernandinho mentre in attacco ammireremo ancora Neymar. Resta ancora da capire se ammireremo O’Ney solo per le giocate ed i gol o anche per i rotolamenti con cui giungerebbe nel Mar Caspio dopo aver rotolato per tutto il corso del Volga. Vedremo. Il Belgio invece arriva ai quarti dopo essersi qualificato all’ultimo respiro contro il Giappone con cui si è trovato sotto addirittura di due gol. Sarà la volta buona per vedere un De Bruyne in grande spolvero?

Ed ora il sondaggione!

Chi sarà decisivo? Il sondaggio di martedì ha visto la netta di vittoria di La fata turchina delle credenze” con quasi il 47%. I nighters da inguaribili romantici sanno che alla fine la fata delle credenze farà il bonifico.

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)