Russia 2018 – Gironi A e B

5899

Altra giornata di passione per noi rossoneri ma più che attendere non possiamo fare, quindi come al solito cerchiamo di “rilassarci” nel pomeriggio con uno sguardo verso i mondiali pronti ad intervenire in caso di novità importanti. Ricapitolando, cosa è successo ieri con la conclusione della seconda giornata di tutti i gironi? Abbiamo perso l’ennesima squadra africana (Tunisia) e del centro america ma Panama si è tolta la soddisfazione di segnare il primo gol in una competizione mondiale, avvenimento festeggiato con un’allegria davvero contagiosa. E’ proprio questo il bello dei mondiali. La giornata di ieri ha poi regalato anche l’esclusione della prima nazionale europea ossia la Polonia schiantata per 3-0 dalla Colombia. Eliminazione non prevedibile prima del mondiale, ci mancheranno le loro tifose sugli spalti.

URUGUAY-RUSSIA. Tralasciamo la sfida tra Egitto e Arabia Saudita che ha ben poco da dire e concentriamoci sulla sfida che sancirà il vincitore del girone. L’Uruguay ha una sola possibilità per arrivare primo nel girone ed è vincere, perché in caso di pareggio la differenza reti è a favore dei padroni di casa. Difficile fare anche calcoli su chi affronteranno agli ottavi perché la situazione nel girone B è ancora tutta da scrivere.

IRAN-PORTOGALLO. L’Iran ha la possibilità di raggiungere gli ottavi di finale ma con l’unica possibilità della vittoria e giungendo ad un risultato doppiamente clamoroso: qualificarsi per la prima volta alla fase ad eliminazione diretta rispedendo a casa la nazionale di un CR7 in formissima. Impresa tutt’altro che semplice. L’Iran pur non avendo grande qualità ha dimostrato di essere un osso duro per cui, chissà, “mai dire gatto se non ce l’hai nel sacco” direbbe Trapattoni.

SPAGNA-MAROCCO. Chi in un certo senso potrebbe stare a guardare è la Spagna già qualificata e con il risultato di Uruguay-Russia già esplicitato nel tabellone degli ottavi. In realtà non è così perché troppi gironi sono ancora tutti da decidersi, giusto la Croazia potremmo definirla quasi certa del primo posto e favorita per l’arrivo ai quarti di finale proprio contro la vincente tra la prima del gruppo della Spagna e la piazzata del girone di Uruguay e Russia. Gli spagnoli faranno questi calcoli? Non lo so, ma il Marocco non credo abbia intenzione di uscire dal mondiale a zero punti visto quanto espresso nelle due precedenti partite.

Ed ora veniamo al sondaggione!
Cosa succederà nel Girone H? Ebbene sì, gli utenti del Night dimostrano di essere dei grandi fan di Niang, un giocatore che ha lasciato un segno indelebile sulle strade e nei cuori di tutti i carrozzieri del mondo. Il sondaggio lo ha premiato perché quasi un terzo dei votanti ha scelto “Niang diventa capocannoniere del mondiale”.

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)