Nations League: Italia Polonia live autogestito

3143

Dopo una settimana di spaccamento di cocomeri tra Montoservi in servizio permanente, giornalai tutti bagnati per l’eventuale acquisizione del Vedovia e la quotazione della cacca di Ronaldo al mercato nero, oggi per l’Italia parte la Nations League.

Se avete capito poco di questo torneo non preoccupatevi siete in buona compagnia. La manifestazione è biennale e quando cade nel periodo che porta all’Europeo serve anche per decretare alcune qualificate.
Le squadre sono divise in 4 gruppi (A, B, C, D) ed ogni gruppo al suo interno ha 4 gironcini. Le vincenti di ogni singolo gironcino dello stesso gruppo si sfidano in una Final Four e la vincitrice finale di ogni gruppo è qualificata all’Europeo. L’Italia appartiene al gruppo A (le nazioni più forti) e nel suo gironcino affronterà Polonia e Portogallo in gare di andata e ritorno, chi arriverà ultima nel gironcino retrocederà nel gruppo B.

In questi giorni il CT della nazionale ha lanciato il proprio grido di dolore ricordandoci come nel nostro campionato giochino pochi italiani e vengano lanciati pochi giovani. Ha perfettamente ragione, lui con l’inter ha sempre schierato moltissimi italiani, la famosa italinter. Poi siccome alle parole seguono sempre i fatti, in difesa verrà lanciato il giovane 34enne Chiellini (agli europei ne avrà 36 compiuti) al fianco di Bonucci perché è giusto imparare dagli errori fatti.
Per la prima volta dopo anni però ci risparmieremo la litania sull’italjuve, buona quando le cose van bene per poi scomparire quando van male.

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)