Pagelle Milan Betis Siviglia 1 2

10779

Nonostante la delusione del derby quattro tizi decidono di trovarsi in un pub per Betis-Milan. Il Milan non c’è ed allora a dare spettacolo ci pensano loro con la folla che li guarda stupita. Il risultato sono queste pagelle ignoranti …

Dopo il derby poteva essere la partita del riscatto. Quanto è successo è sotto gli occhi di tutti. Si conferma il momento di crisi. Cambiano gli interpreti (incluso l’acclamato Reina) ma il risultato è un altro branco di coniglietti bagnati. Non bastano 15 minuti finali per riscattarne 75 giocati sotto ritmo e senza garra. Inutile recriminare anche sul rigore clamoroso non fischiato a Samu visto che anche al Betis è stato annullato un gol regolare (aridatece la VAR!). Il bis in salsa genovese rischia di essere fatale all’attuale gestione tecnica e di rappresentare la pietra tombale della stagione. Il tutto a fine ottobre. Bene ma non benissimo.

Reina: 3,5 – indirizza la partita con una cappella innominabile. Riesce nella titanica impresa di far rimpiangere Donnarumma dopo l’erroraccio nel Derby.

Calabria: 5 – non riusciamo a ricordare cos’abbia fatto per 90°. Nel dubbio ….

Zapata: 5,5 – Nel bene e nel male è Zapata. Due gol in casa contro il Betis non giustificherebbero la sufficienza neanche se avesse segnato il pari al 97°. Non lo segna quindi …

Romagnoli: 5,5 – potrebbe valere lo stesso commento fatto per Zapata

Laxalt: 5+ – Ci prova ma proprio non ce la fa … Imbarazzante come i giocatori quando arrivano a Milanello perdono ogni parvenza di pericolosità.

Bakayoko: S.V. – se fosse un giocatore (o se avesse giocato) gli avremmo dato un voto.

eravamo quatto amici al bar …

Biglia: 4,5 – Il derby lo paga con gli interessi e si vede. L’ombra del peggior Biglia visto a Milano.

Bonaventura: 4 – come i rimbalzi del pallone prima che lo addomestichi, 4 come il numero minimo di tocchi prima di passarlo.

Castillejo: oscilla dal 4 al 6,5, Media 5,25 – Primo tempo da 4 secondo tempo da 7 (un assist, un palo, un rigore procurato non fischiato). Chiude con un’espulsione ignorante al 93° per fare contento Larry che, nel mezzo del pub,  chiedeva a gran voce un fallo cattivo da 30 minuti

Higuain: 4 – fosse chiunque altro gli avremmo dato un voto in più. Nervoso ed inconcludente e si mangia un gol fatto. In una partita infarcita di errori si accende solo per l’assist a Castillejo nel finale. Troppo poco per il leader designato di questa squadra, che mostra anche evidenti segni di nervosismo

Silver fox Borini: 3 – Se questo è un calciatore … (semicit.)

Cutrone: 9 – L’unico che ha capito che stavamo giocando al calcio. L’unico che si rende conto di giocare nel Milan. L’unico che stasera poteva segnare un gol.

Suso: 5,5  – Entra per accendere la luce nel black out generale. Accende una candela ma non è sufficiente. Senza la guida della linea laterale si perde nel nulla … al centro non può giocare.

Bertolacci: S.V. – di stima !

Gattuso: 4,5 – E’ la squadra che gli trasmette paura o è lui che trasmette paura alla squadra ? ha imboccato il miglio verde o è già stato giubilato ? Nel caso ci piacerebbe sapere da quando …

Raoul Duke, Larry, Axel, con la partecipazione straordinaria di for those…

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)