Chi va, chi viene e, ahimè, chi resta…

10 luglio 2017 | Di | Rispondi Di più

Secondo Tuttosport in edicola oggi, il futuro di Rodrigo Ely potrebbe essere di nuovo al Deportivo Alaves, club nel quale ha già militato negli ultimi mesi della scorsa stagione: il difensore brasiliano dovrebbe trasferirsi in prestito con diritto di riscatto fissato a 4 milioni di euro.

Sarebbe meglio obbligo che diritto… ma l’importante è liberare l’armadietto e ammortizzare quel simpatico fardello di commissioni iscritte a bilancio.

L’Olympique Marsiglia fa sul serio per Carlos Bacca. Secondo le informazioni di Tuttosport, il club francese sarebbe pronto a mettere sul tavolo della trattativa 20 milioni per l’attaccante colombiano, che non rientra più nei piani di Vincenzo Montella e gradirebbe la destinazione.

Magara! Fosse vero bisognerebbe accendere ceri a tutte le Madonne d’Europa… io ho l’impressione che se non arriva qualche squadra cinese dal nome esotico questo ci resta sul groppone.

 

Josè Sosa all’Antalyaspor, un affare destinato a non concludersi: c’era l’accordo tra i club, a circa 6 milioni di euro, ma l’agente dell’argentino ha provocatoriamente richiesto 5 milioni di euro all’anno al club turco. Evidente l’intenzione di rimanere in rossonero e arrivare eventualmente alla scadenza del contratto firmato l’anno scorso, che ha scadenza 2018 (fonte Milan News).

Chiedo lumi agli appassionati di gossip sullo stato di famiglia del Uallarito, un altro con la moglie appassionata di shopping? Se realmente ci dessero 6 milioni per questo fuoriclasse inviterei il buon Mirabelli a fare opera di convinzione a forza di pattoni.

 

Potrebbe finalmente sbloccarsi la trattativa che porterà Lucas Biglia dalla Lazio al Milan: come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, nella giornata di domani è atteso a Milano l’agente del giocatore; intanto, lo stesso regista argentino è sbarcato a Roma

Siamo finalmente in dirittura d’arrivo? Chiaro che preferirei LukaM, ma anche Lucas è bene accetto.

 

Hellas Verona scatenato nelle ultime ore. Il club scaligero ha raggiunto l’accordo con Antonio Cassano e Alessio Cerci, che hanno sostenuto le visite mediche e firmeranno in giornata (fonte TuttomercatoWeb)

Quindi per gli scaligeri tridente Cerci – Cassano – Pazzini? Sicuri che il CondordiStaminkia sia sempre in giro a vender case? Non è che si è stabilito nella citta di Giulietta?

 

In una lunga intervista concessa a La Gazzetta dello Sport, l’agente del centrocampista del Milan Riccardo Montolivo, Giovanni Branchini, ha parlato del suo assistito: “Riccardo tornerà utile a Montella. In questi anni, più che gli infortuni, ha pagato gli insuccessi di un periodo oscuro. È arrivato dopo l’addio di Ibra e Thiago Silva e come tutti gli altri è stato messo in discussione. I tifosi ragionano con la pancia, vogliono i risultati e lo spettacolo. Figurarsi che era un regista e si è adattato a fare il mediano: sono certo che sarà una piacevole sorpresa per tutti, a cominciare dal suo mister”.

Vedi caro Branchini, purtroppo non è il tuo assistito che ha pagato in questi anni, a pagare profumatamente è stato il Milan… hai detto bene, un mediocre mediano pagato come un regista di gran classe… taci che è meglio.

 

Max

 

 

 

 

Tags: , ,

Categoria: News, Vado al Max

Sull'autore ()

Il mio primo nitido ricordo del Milan risale all’8 aprile 1973, compleanno della buonanima di mio papà: sono sulle sue spalle a Marassi, e’ il Milan allenato dal Paron e da Cesare Maldini, vinciamo 4-1 e lui mi indica la 10 di Gianni Rivera…
Da allora tutta una vita accanto ai nostri colori, vivendo con la stessa passione gioie e delusioni, cadute e rinascite, disfatte e grandi trionfi, fino alla foto a fianco…ecco, il mio Milan è finito lì, dopo è iniziata l’era del Giannino….ma adesso, forse, si ricomincia.