News di mercato: Hakan Calhanoglu

26 giugno 2017 | Di | Rispondi Di più

Che spettacolo Gall… oops…

È Hakan Calhanoglu il nuovo nome del calciomercato del Milan. Dopo aver ufficializzato gli arrivi di Kessie, André Silva, Musacchio e Ricardo Rodriguez, il club rossonero è pronto a dare l’assalto decisivo al centrocampista classe 1994 del Bayer Leverkusen, individuato dalla società milanista come il rinforzo ideale da consegnare a Vincenzo Montella in vista della prossima stagione. Reduce da un’annata piuttosto opaca con la maglia delle Aspirine, complice anche la pesante squalifica di quattro mesi inflittagli dal Tas lo scorso febbraio (nel 2011, ancora minorenne, firmò un contratto con il Trabzonspor, salvo poi cambiare idea e rimanere in Germania con la maglia del Karlsruhe), lo specialista turco vorrà senza dubbio riscattarsi nella nuova stagione ormai alle porte. Cecchino su calcio da fermo, duttile e con un destro a dir poco micidiale, con il quale è in grado di sfornare reti e assist senza soluzione di continuità: il classe 1994 è un centrocampista che può ricoprire quasi tutti i ruoli del centrocampo e dell’attacco. Nel corso della sua carriera, il 23enne ha giocato sia da regista che da mezzala di qualità, alternandosi anche nella posizione di seconda punta e in quella di esterno offensivo a sinistra. E proprio in quest’ultimo ruolo (che ha ricoperto soprattutto nell’ultimo anno e mezzo) Calhanoglu sarebbe il profilo ideale per il ‘nuovo’ Milan di Montella, che – salvo sorprese – dovrebbe puntare ancora sul 4-3-3 proposto nella passata stagione. Il club rossonero è infatti a caccia di un rinforzo importante sulla corsia mancina, ha corteggiato a lungo Keita, ma ora potrebbe chiudere l’affare per il tuttofare Calhanoglu, che all’occorrenza potrebbe risultare utile anche da regista in mezzo al campo, altro ruolo scoperto nell’attuale organico rossonero.

Come riferito nel primo pomeriggio dalla Bild, il Milan avrebbe già raggiunto un’intesa di massima con il Leverkusen per il Nazionale turco e, considerando il contratto in scadenza nel 2019, l’operazione potrebbe definirsi presto per una cifra compresa tra i 20 e i 25 milioni di euro. Calhanoglu, come detto, possiede un gran tiro dalla distanza e sa essere letale sui calci piazzati. Basti pensare che dal 2013/2014 è stato il giocatore con più reti realizzate da calcio da fermo nei cinque maggiori campionati d’Europa: ben 11 centri su punizione, più di qualsiasi altro calciatore. Il turco può anche esser considerato un vero e proprio “mister assist”: 51 passaggi decisivi nel corso della sua esperienza con Bayer Leverkusen, Karlsruher e Amburgo. Senza dimenticare uno spiccato senso del gol, che lo ha portato a realizzare 39 reti nelle ultime quattro stagioni. Regista, mezzala, esterno offensivo e trequartista: Calhanoglu è il classico jolly che sa rendere al massimo in qualsiasi posizione del campo. Il Milan lo sa bene e molto presto potrebbe regalare a Montella il nuovo colpo di mercato per la prossima stagione.

FONTE: http://www.alfredopedulla.com

Tags:

Categoria: Calciomercato, News

Sull'autore ()

Virdis e van Basten espugnare il San Paolo rappresentano il mio primo nitido ricordo rossonero. Milanista sacchiano ed esteta del calcio, rimpiango la Serie A a 18 squadre, le maglie dall'1 all'11, e quel numero 6 col braccio alzato che chiamava il fuorigioco.