Indossatori di sorrisi

7 novembre 2016 | Di | Rispondi Di più
...che gli orrendi cadano dai...Pioli

…che gli orrendi cadano dai…Pioli

Sarà anche colpa del camino, che scoppiettava allegro in questa uggiosa giornata di pioggerella autunnale. Sarà pure così, non lo nego. Fatto sta che questa vittoria mi è costata una sudata pazzesca. Poche storie, ho sudato tanto che me la sono proprio meritata.  Avevamo pure cominciato abbastanza bene. Pregevoli tentativi di pressing alto. Ottimo guizzo di Jack con sinistro sul palo opposto, finito a lato di poco. Gol di Suso aiutato da un errore di Posavec, peraltro sbilanciato da un suo difensore. Due belle occasioni per Pasalic, fino a lì positivo. Poi…. Si spegne la luce. Il Palermo diventa incredibilmente padrone del campo e infine pareggia meritatamente. Insomma, è la solita storia. Il centrocampo balbetta penosamente, perdendo palle sanguinose. Gli avversari prendono fiducia e quindi vengono a pressarci con sempre maggior convinzione. Soffriamo da  matti. I centrali difensivi per fortuna reggono. Grande Paletta. Ci vorrebbero dei cambi a centrocampo. In panchina, però, abbiamo il rientrante Mati e Sosa… Dai, Vincenzo, metti almeno Lapa. Ho bisogno della sua grinta al posto della solita, irritante impalpabilità di Bacca. Mati  sostituisce un Pasalic che si è andato via via spegnendo. Il gol di Nestorovski gela i battiti, già rallentati, del mio povero cuore. Qui, se va bene, portiamo a casa un pareggio. Tetragona ai colpi dell’avverso destino, cerco di indossare un sorriso. La taglia è sbagliata. Entra Poli al posto di un pessimo Kucka. Punizione dal limite di Suso. La barriera devia. Posavec ci arriva e smanaccia oltre la traversa. Dagli sviluppi del corner altra sventola di sinistro di Suso. Ancora Posavec in angolo. Noo!!!  Un imbarazzante Bacca esce senza fare scene e lascia il posto a Lapadula. Finalmente, Vincenzino! Bruno Henrique, ottima la sua partita, può tirare libero dal limite. La spara fuori. Meno male! Suso se ne va in contropiede. Entra in area. Gli rimpallano il passaggio. La palla torna a lui. Ancora Posavec! La devia sul fondo Nooo!!!!! Ennesimo angolo. Solita respinta di testa della difesa. Suso, come sempre, appostato vicino al limite. Stavolta il sinistro non gli viene bene. Lapadula è sulla traiettoria. Splendido colpo di tacco! Goooooolllll!!!!! Che meraviglia!  Grazie, Gianluca! Che emozione, mi hai regalato! Indosso un sorriso. Stavolta è della taglia giusta. E come! Ma non è ancora finita. Finalmente arriva il triplice fischio.

Siamo momentaneamente secondi. Vediamo cosa farà la Roma stasera. Io, comunque, spero che vinca con il Bologna. Così non resta troppo lontana dai Gobbi.  La classifica ci sorride al di là dei nostri meriti. Noi ammicchiamo sospesi tra la speranza e la paura. Sappiamo che la squadra è modesta, che fatica tremendamente sul piano del gioco anche con le ultime della classe. Temiamo perciò che possa infilarsi in una serie di brutti risultati. Speriamo, però, che continui a raggranellare un po’ di punti e che poi venga rinforzata nel Mercato di Gennaio. Ehi, Cinesi, sveglia sia con il closing che nell’individuare le nostre priorità tecniche. Vi svelo un segreto. Il reparto in cui è assolutamente necessario intervenire è il centrocampo. Già che ci sono, ve ne rivelo un altro. Il Condor è un pessimo Ad. Ha meno competenze tecniche di Topo Gigio. E poi vi costerebbe una fortuna in pranzi e cene. Liberatevi e liberateci dalla sua indesiderata presenza. Ho una bottiglia di Prosecco pronta in frigo, eh! Cinesi miei, perché gli avete avallato lo sciagurato acquisto di Sosa? Si tratta di una tipica operazione in stile Giannino.  Una delle tante che mi hanno fatto imbestialire da diversi anni. Aveste chiesto a me, vi avrei subito dissuaso. A proposito, mi offro come consulente tecnica. Io me ne intendo molto di più di Galliani. D’accordo, per essere più bravi basta davvero poco. Maldini, però, avreste dovuto prenderlo con un ruolo operativo. Lui di calcio ne capisce. E come!

Lo splendido gol di Lapadula mi ha reso molto felice. Vincenzino, Gianluca merita più spazio e più considerazione. Gli Orrendi hanno vinto. Be’, con il Crotone… Certo che, se la partita fosse finita con una decina di minuti di anticipo, sarei stata contenta. Però hanno una rosa ben più forte della nostra. E il derby mi fa paura. E’ bello, comunque, affrontarlo con otto punti di vantaggio. Io non lo vedrò. Mica vero che il 20 Novembre è proprio il giorno del referendum regionale sulla fusione tra Solferino e Castiglione delle Stiviere? Sarò impegnata ai seggi, in preda a una tensione spasmodica. Poi spero di tuffarmi in una festa fantasmagorica. Se mi arrivassero buone notizie da S. Siro, non sarebbe male. Ma non si può chiedere troppo. Sembra che gli Orrendi salgano su una scala a Pioli. Che bello se cadessero. Ma noi non siamo un gran che, maledizione al secchio. Per questo ho una fifa blu. Cinesi miei, i tifosi rossoneri vogliono diventare indossatori. Sì, indossatori di sorrisi. Sorrisi a taglia unica, che si adattino a tutti. Evoluti e non evoluti. Datevi da fare! Forza Milan!

Chiara

Tags: ,

Categoria: Voglio essere Chiara

Sull'autore ()

Se risalgo il lungo fiume della mia vita fino alle sorgenti, ci trovo sempre il Milan. Il primo? Quello di Rocco e del giovane Rivera. Molti sono meteoropatici. Io sono Milanpatica.Vivo le gioie e i dolori con la stessa dirompente intensità. Perdutamente innamorata di questi colori, non credo che l’amore sia quieta e serena accettazione. Se mi sento tradita, esplodo! E sono parole di fuoco! Ma poi, nonostante i miei fieri propositi, mi ritrovo sempre lì, immersa in un luogo dell’anima chiamato Milan.