Esclusivo Milan Night: intervista al procuratore di Bacca

1 novembre 2016 | Di | Rispondi Di più
Abate al Cabinda!

Abate al Cabinda!

Carlos è nervoso, Carlos non segna da un mese, Carlos non passa un pallone da due mesi e allora il procuratore di Bacca ha voluto parlare, ha voluto dire la sua sul momento rossonero del suo assistito, cercando, a suo modo, di chiarire alcuni aspetti essenziali e spiegando al popolo rossonero quelli che sono i suoi convincimenti. L’agente del colombiano lascia intendere che numerosi club sono pronti a fare ponti d’oro a Carlitossss, sono pronti ad assicurarsi le gesta del colombiano. Lo ringraziamo per aver scelto noi, per aver voluto rimarcare l’importanza del nostro blog.

Buongiorno Sergio, Carlos sta attraversando un momento difficile, forse il più difficile da quando è al Milan, lei cosa può dirci in merito?

Chiarissimo! Ma allora come spiega il nervosismo attuale, compresa la lite con Montella?

Lei sostiene che il gioco di Montella non favorisce il suo assistito perchè non prevede di tirare addosso agli avversari affinchè questi sbaglino e la passino a Carlos?

Abbiamo capito. Quindi Carlos si è arrabbiato perchè non aveva avuto il tempo di sputare anche vicino alla bandierina del calcio d’angolo?

E dello scambio con il PSG per far arrivare Verratti al Milan e Bacca a Parigi che ci dice? Sono sempre pettegolezzi di mercato o c’è qualcosa di concreto?

Vuole spiegare perchè il suo assistito in campo si lamenta sempre, perchè è sempre scontento, perchè se la prende con i compagni, perchè non passa una palla, perchè non usa il sinistro e perchè sputa come un dannato?

Ringraziamo Sergio Chew Bacca per aver voluto spiegare ai tifosi rossoneri il momento che sta vivendo Carlitos.

Un’esclusiva Milan Night

Tags: ,

Categoria: Giocatori, News, Squadra

Sull'autore ()

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)