Milan-Crotone Live Serie A 2016/2017

4 dicembre 2016 | Di | Rispondi Di più

Incontro

MilanCrotone

2 - 1

15. Giornata

22 gennaio 2017, 12:30

Stadio San Siro, Milano

FINISCE QUI! ANCORA TRE PUNTI! UN BEL CROTONE SI ARRENDE AI GOL DI PASALIC E LAPADULA NONOSTANTE IL MOMENTANEO VANTAGGIO DI FALCINELLI. UN MILAN CHE STRINGE I DENTI E VINCE. ORA POTREMO GODERCI CON TRANQUILLITA’ IL DERBY DELLA CAPITALE, PER VEDERE SE LA ROMA TERRA’ IL NOSTRO PASSO. GRAZIE PER AVER SEGUITO IL LIVE CON NOI E ALLA PROSSIMA, CHE SARA’ PROPRIO CONTRO I GIALLOROSSI. BUON POMERIGGIO!

Questa squadra sa soffrire come pochi altri Milan, non gioca sempre bene (anzi, raramente), ma sa colpire al momento giusto.

Un minuto ancora.

46′: orribile palla persa da Loca che costringe Kucka al fallo e al giallo, era diffidato e salterà Roma-Milan. Mannaggia!

Quattro di recupero. Occhio ragazzi!

43′: fuori Lapadula, dentro Kucka. Fuori Rohden, dentro Simy.

Punizia calciata da Honda dalla sinistra, la difesa calabrese non riesce a liberare e Lapadula nel cuore dell’area è un rapace che sfrutta l’occasione e batte Cordaz! 2-1!

41′: LAPADULAAAAAAAAAAA!!!!!!

Forcing del Milan ora.

36′: si rivede Honda, che prende il posto del pessimo Niang.

31′: atra gran palla di Pasalic, stavolta per Adriano, su cui si avventa però Ceccherini che salva tutto.

29′: nel Crotone fuori Martella, dentro Sampirisi.

27′: prima sostituzione per il Milan. Esce un inguardabile Sosa, dentro Luiz Adriano. Milan ora forse con il 424, o 442.

25′: Nicola sostituisce Stoian con Palladino.

23′: che pericolo! Il Crotone va al tiro con Trotta, para Donnarumma.

21′: altro giallo, Stoian. Partita in questo frangente noiosissima. Serve cambiare qualcosa.

17′: ammonito Sosa.

14′: giallo anche a Rohden.

A prescindere dal rigore finora Niang molto male, così come Sosa.

6′: rigore per il Milan! Fallo di Crisetig (che viene anche ammonito) su Lapadula, che vuole calciare il penalty. Va invece Niang… destro e parata strepitosa di Cordaz con la mano di richiamo!

3′: occasione incredibile per il Milan! Cross in mezzo per Abate che di testa serve di fatto Lapadula che a 20 centimetri dalla porta riesce a sbagliare! Devia il pallone verso la porta, ma la sfera sbatte poi sul braccio! Pazzesco! Poco dopo giallo per Locatelli.

SI RIPARTE!

FINISCONO QUI I PRIMI 45′. CROTONE AVANTI CON FALCINELLI, POI PAREGGIO DI PASALIC. A FRA POCO CON LA RIPRESA.

43′: ammonito Rosi per fallo su Lapadula.

39′: cosa si è mangiato Niang! Pescato in posizione regolare solo davanti a Cordaz, ha impiegato troppo tempo per stoppare il pallone facendosi deviare il tiro in angolo. Dal corner cross in mezzo, sponda aerea e GOOOL!!! PASALIC!!! L’UOMO LEGO!!! PASALIC!!!

Sosa impresentabile fino a questo momento. Tre conclusioni, tutte in curva o quasi.

Al momento reazione alquanto blanda del Milan, che ha però guadagnato un angolo. Niente di fatto.

Finora non bene De Sciglio, anche nell’azione del gol ha le sue colpe. Non è peregrino azzardare un ingresso di Antonelli nella ripresa.

26′: Crotone in vantaggio! Falcinelli! Milan messo malissimo in difesa, Stoian trova Rohden che cadendo serve Falcinelli che a pochi metri dalla porta insacca battendo Donnarumma. 0-1!

22′: corner per il Crotone su cui la retroguardia rossonera si addormenta un po’, fortunatamente la conclusione di Stoian termina alle stelle.

20′: nooo! Niang al tiro da buona posizione, palla alta!

Ora il Milan ha definitivamente preso in mano le redini del gioco.

18′: altra bella palla dentro di Suso, grandissimo anticipo di Ceccherini su Lapadula.

17′: sinistro a giro di Lapadula, centrale. Bel pallone di Pasalic per l’italiano.

Sotto al proprio numero i giocatori del Milan hanno anche la scritta Forca Chape. Inoltre sotto il badge delle 7 Champions campeggia lo stemma della squadra brasiliana.

Non male però questo Crotone, partita meno agevole di come potessimo attenderci.

7′: Locatelli, pressato, perde una brutta palla. Va al tiro Capezzi, conclusione deviata in corner da Paletta. Dall’angolo nulla di fatto.

4′: non benissimo qui Lapadula. Può involarsi da solo verso Cordaz, ma si fa mangiare da Rosi.

3′: cross basso di Suso su cui non arriva nessuno.

SI COMINCIA!

Un minuto di raccoglimento per ricordare la Chapecoense.

Squadre in campo. Bacca in tribuna. Oggi non è a Siviglia, anche perché la squadra andalusa ha già giocato (e perso) ieri contro il Granada, 2-1 il risultato finale.

Intanto Peppe Di Stefano a Sky afferma che è molto difficile che il closing avvenga il 13 dicembre, più probabile una proroga fino al 28 febbraio. A quel punto Berlusconi e Fininvest chiederanno però altri 100 milioni di caparra e la conferma dell’attuale proprietario come presidente con poteri operativi. Vedremo…

Ecco le formazioni ufficiali:

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Sosa, Locatelli, Pasalic; Suso, Lapadula, Niang.
Panchina: Gabriel, Plizzari, Zapata, Gomez, Antonelli, Vangioni, Bertolacci, Honda, Poli, Kucka, Luiz Adriano.

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ferrari, Ceccherini, Martella; Rohden, Capezzi, Crisetig; Trotta, Falcinelli, Stoian.
Panchina: Cojocaru, Festa, Dussenne, Cuomo, Nicoletti, Sampirisi, Fazzi, Sulijc, Barberis, Salzano, Simy, Palladino.

BUON POMERIGGIO AMICI DI MILAN NIGHT, E BENVENUTI AL LIVE DI MILAN-CROTONE!

Tra una lasagna ed uno spezzatino, una partita del Milan da seguire su MILANNIGHT

Tra una lasagna ed uno spezzatino, una partita del Milan da seguire su MILANNIGHT

Partita, a suo modo, storica in quel di San Siro.
Arriva dalla punta dello Stivale la neopromossa Crotone. Non è una novità assoluta perchè l’anno scorso nel corso dell’assurdo cammino che ci ha portato alla finale di Coppa Italia abbiamo già giocato (e vinto a fatica) contro la squadra calabrese all’epoca regina del campionato di Serie B. Però è la prima in assoluto nella massima categoria. Così, mentre il Paese vota per la riforma costituzionale, i 22 in campo votano per capire se i ragazzi di Montella sono una riforma del campionato o un accidente della storia.

Noi facciamo lo scrutinio in diretta qui alle 12,30 con la cattiveria che ci contraddistingue ma anche con ironia e amore per la maglia.

I commenti sono aperti fin da ora.

FORZA MILANNIGHT

Tags:

Categoria: Milan Live, Serie A

Sull'autore ()

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)