Fiorentina-Milan Live Serie A 2016/2017

25 settembre 2016 | Di | Rispondi Di più

Incontro

FiorentinaMilan

0 - 0

6. Giornata

20 gennaio 2017, 20:45

Stadio Artemio Franchi, Firenze

FINISCE COSÌ, 0-0 AL FRANCHI! UN BUON MILAN, SOPRATTUTTO NELLA RIPRESA. FIORENTINA CON LA PARTITA SEMPRE IN MANO, MA ANCHE PIÙ DISATTENTA DIETRO E STERILE DAVANTI. UN ALTRO PUNTICINO MESSO IN CASCINA. GRAZIE PER AVER SEGUITO IL LIVE CON NOI E ALLA PROSSIMA! BUONA NOTTE!

49′: incredibile al Franchi! Episodio molto dubbio contro il Milan, Luiz Adriano falciato da Tomovic lanciato a rete. Sarebbe stato rosso e probabilmente punizione e non rigore. Comunque abbaglio clamoroso di Orsato.

46′: durissimo intervento di Milic su Suso, giallo per lui.

Cinque di recupero in questa ripresa.

41′: fuori Bacca, dentro Luiz Adriano.

37′: Bacca vicinissimo al gol! Buco clamoroso di Sanchez nel cuore dell’area di rigore, il 70 rossonero prova la semirovesciata e il pallone termina di un nulla fuori!

36′: prova il tutto per tutto Sousa. Fuori Ilicic, dentro Babacar.

34′: ammonito Locatelli per un intervento molto ruvido su Ilicic.

33′: fuori Bonaventura, dentro Antonelli. Milan con il 4411, probabilmente.

27′: nella Fiorentina fuori Badelj, dentro Tello.

Alza il ritmo il Milan, che si sta rendendo molto più pericoloso della Fiorentina negli ultimi minuti.

21′: fuori Niang, dentro Locatelli.

20′: sinistro a giro di Borja Valero non potentissimo, ma molto preciso. Donnarumma vola e mette in angolo.

Milan che in questo secondo tempo è molto cresciuto, così come a Genova e martedì sera contro la Lazio.

16′: occasionissima per il Milan! Errore in disimpegno di Badelj, Suso si invola verso la porta, scambia con Bonaventura e va poi al tiro, ma è lo stesso Badelj a salvare sulla linea la conclusione dello spagnolo!

Tatarusanu; Tomovic, Sanchez, Salcedo, Milic; Bernardeschi, Badelj, Vecino; Borja Valero, Ilicic; Kalinic. Questa la nuova Fiorentina.

13′: nella Fiorentina fuori Gonzalo Rodriguez, dentro Vecino. La Fiorentina passerà probabilmente a 4 dietro.

11′: bellissima palla di Montolivo per Bacca, 1vs1 del colombiano contro Salcedo, ma ha la meglio il messicano.

9′: squadre più lunghe e partita più bella. Prima un altro contropiede del Milan terminato con un batti e ribatti in area, poi è invece la Viola a contrattaccare, arriva al tiro con Kalinic e Donnarumma devia in tuffo il diagonale del croato.

8′: sinistro di Borja da fuori area, out.

5′: gran contropiede del Milan con Bonaventura, nasce poi una mischia in area della Fiorentina e Bacca non riesce a deviare il pallone in rete!

1′: bella azione personale di Bernardeschi che serve Ilicic, il quale a sua volta dà palla a Borja Valero, il cui cross è però troppo su Donnarumma, che blocca la palla.

SI RICOMINCIA!

Finisce qui il primo tempo, Fiorentina-Milan 0-0. Un po’ meglio la Fiorentina, ma partita molto noiosa. Unico guizzo il rigore fallito da Ilicic. A fra poco con la ripresa.

44′: fallo di Montolivo su Ilicic, giallo per lui.

Un minuto di recupero.

42′: cross velenosissimo di Berardeschi per Kalinic, il croato non arriva sul pallone per pochissimi centimetri.

35′: punizione per la Fiorentina dai 20 metri, zona centro sinistra, per fallo di Paletta su Kalinic. Andrà probabilmente Ilicic da lì. Batte proprio lui, palla sulla barriera.

32′: Suso per Calabria sulla destra, cross in mezzo dal fondo per Bacca che prova la deviazione vincente di tacco, ma la difesa viola riesce a contrastare la conclusione e a liberare.

29′: punizione per il Milan dalla sinistra, una sorta di corner corto. Va sulla palla Montolivo, cross in mezzo direttamente tra le braccia di Tatarusanu.

21′: rigore per la Fiorentina! Liscio di De Sciglio che spiana la strada a Ilicic sulla destra, palla dentro per Kalinic che liscia a sua volta e palla che arriva a Borja Valero nel cuore dell’area di rigore. Lo spagnolo viene allora fermato fallosamente da Calabria e Orsato concede il penalty (e ammonisce il rossonero). Dagli 11 metri va Ilicic… palo! Si salva il Milan!

17′: Niang vicino al gol! Azione personale sulla sinistra, prova il cross basso deviato dai difensori, la palla rimane lì e va al sinistro da posizione defilata, mandando il pallone altissimo.

15′: sullo sviluppo della battuta di un angolo si rende pericoloso Badelj, che prova il destro da fuori sparacchiandolo in tribuna.

Negli ultimi 10 minuti ben poco da segnalare. Fiorentina e Milan si studiano senza produrre occasioni di una certa pericolosità.

5′: gran conclusione di Ilicic dai 25 metri dopo un eccellente scambio con Kalinic, palla non troppo distante dal palo alla destra di Donnarumma.

4′: punizione di Bonaventura che termina sulla barriera e poi in angolo. Intanto fischi assordanti del Franchi per Montolivo.

2′: punizione per il Milan da posizione interessanto, 20-23 metri dalla porta. Ammonito Gonzalo Rodriguez per il fallo (su Bacca).

1′: prima occasione per la Fiorentina con la conclusione di Bernardeschi, alta.

PARTITI!

Ecco le formazioni ufficiali:

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Gonzalo, Tomovic, Salcedo; Bernardeschi, Badelj, Sanchez, Milic; Borja Valero, Ilicic, Kalinic.
Panchina: Tello, Lezzerini, De Maio, Vecino, Cristoforo, Olivera, Zarate, Dragowski, Diks, Hagi, Chiesa, Babacar.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang.
Panchina: Gabriel, Ely, Gomez, Abate, Vangioni, Antonelli, Locatelli, Poli, Sosa, Lapadula, L.Adriano.

BUONASERA AMICI DI MILAN NIGHT E BENVENUTI AL LIVE DI FIORENTINA-MILAN!

In attesa della partita qualche news

In attesa della partita qualche news

Reduci da due vittorie consecutive (roba che non succedeva da mesi) i ragazzi di Montella vanno a fare visita alla Fiorentina. Partita di ex: “Vincenzino nostro” ha allenato la Viola negli anni scorsi e Montolivo ne è stato il capitano prima di rompere il legame con dirigenza e tifosi. Mancherà invece l’ultimo arrivato di Casa Milan quel Mati Fernandez che si è infortunato in nazionale ancora prima di fare le visite mediche a Milano.

Da un lato una squadra che gioca da anni un calcio gradevole e propositivo (proprio grazie al nostro attuale allenatore), dall’altro una squadra che su quella strada si è messa pur non avendo il personale adatto per farlo. Coraggio o incoscienza?
Gli allievi sfidano i maestri, come andrà a finire?

Lo scopriamo stasera alle 20,45 per il nostro solito spettacolare live.

Nell’attesa una breve selezione di news prepartita.

Ecco i convocati per la sesta giornata di campionato in programma domenica alle 20.45 a Firenze:
PORTIERI: Donnarumma (99), Gabriel (1), Guarnone (75)
DIFENSORI: Abate (20), Antonelli (31), Calabria (96), De Sciglio (2), Ely (4), Gomez (15), Paletta (29), Romagnoli (13), Vangioni (21)
CENTROCAMPISTI: Bonaventura (5), Honda (10), Kucka (33), Locatelli (73), Montolivo (18), Pasalic (80), Poli (16), Sosa (23)
ATTACCANTI: Bacca (70), Lapadula (9), Luiz Adriano (7), Niang (11), Suso (8).

Vincenzo Montella ha parlato anche degli assenti per infortunio durante la conferenza stampa di oggi a Milanello: “Dispiace per Bertolacci perchè ha le caratteristiche giuste per stare nel nostro gruppo. Purtroppo ha subito un infortunio lungo, è un’assenza che dispiace. A metà della settimana prossima lui, Mati e Zapata avranno dei controlli per capire a che punto sono, sperando di ottenere delle buone notizie”.
Al momento di Zapata e Bertolacci non sentiamo la mancanza ma siamo curiosi di vedere se Mati potrà portare un po’ di qualità in più in un centrocampo a bassissimo tasso di qualità.

Il quotidiano La Repubblica ha intervistato l’ex rossonero Alessandro Nesta. Tra gli argomenti affrontati c’è anche quello relativo all’ormai celebre infortunio che il giocatore, ai tempi del Milan, subì alla mano e che molti attribuirono alla sua passione per i videogiochi:”Leggenda. È vero che giocavo tantissimo alla playstation, ero capace di passarci le ore, giocavamo in ritiro, sfide agguerritissime con i compagni di squadra, e pure a casa da solo. Ma in quel caso andò diversamente: mi ero fatto male in Champions League al tendine della mano, tutto documentato. Feci delle visite, ci fu una diagnosi. Poi però il recupero fu più lento del previsto e qualcuno mise in giro questa voce dei videogiochi. A pensarci mi dà ancora fastidio, è una sciocchezza: ma come si fa a farsi male giocando? Magari – e faccio una battuta – qualcuno voleva coprire una diagnosi sbagliata”.
Ma quanto era forte questo ragazzo????
Diciamo che, in linea di massima, con quello che hai fatto in campo ti avremmo perdonato anche se ti fossi fatto male rompendo una bottiglia di whisky…

Squadra che vince, non si cambia. Vincenzo Montella, confermerà l’undici iniziale con il quale ha battuto la Lazio martedì sera a San Siro. Una scelta, quella dell’allenatore rossonero, frutto delle certezze che i giocatori gli hanno dato nel corso della settimana, con la possibilità di dare anche continuità ad un undici titolare che può rappresentare la base sulla quale poter lavorare.
Donnarumma; Calabria, Paletta, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Bonaventura; Suso, Bacca, Niang.
Quindi Abate va in panchina per la seconda volta. Attendiamo fiduciosi il “panchinamento” di Sua Inutilità con fascia al braccio…

 

Tags:

Categoria: Milan Live, Serie A

Sull'autore ()

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)