News rossonere del 18 ottobre 2016

18 ottobre 2016 | Di | Rispondi Di più
B: "Ciao Adriano, a che ora giuoca il Milan?" G: "Mi hai già chiamato sette volte oggi, ha giocato due giorni fa!" B: "Ma almeno Van Basten ha segnato?"

B: “Ciao Adriano, a che ora giuoca il Milan?”
G: “Mi hai già chiamato sette volte oggi, ha giocato due giorni fa!”
B: “Ma almeno Van Basten ha segnato?”

Matteo Marani, vicedirettore di Sky Sport 24, ha parlato così dell’ottimo avvio di stagione del Milan di Vincenzo Montella, valso il secondo posto ai rossoneri: “Sta andando nettamente meglio, e la spiegazione naturalmente la trovo in un nome e un cognome: Vincenzo Montella. Gli elogi sono sacrosanti e meritati. Di fatto non ha avuto rinforzi dal mercato, che spostassero l’equilibrio: lavora anche alla fine di un impero e di un inizio di qualcosa di nuovo. Nel frattempo quella che doveva essere una stagione negativa per il Milan prende un altro colore e lo prende grazie a lui, grazie al gioco che porta alla squadra.” (fonte: milannews.it)

Montella è una sorpresa meravigliosa, è l’allenatore che è arrivato con meno proclami tra tutti quelli che lo hanno preceduto in questi ultimi anni, senza nessuna campagna mediatica a suo favore, nessun patetico slogan, e ha lasciato che fossero i risultati a parlare prima di lui. Ciò che si è visto in campo non è particolarmente strabiliante, e forse abbiamo più punti di quelli che meriteremmo, ma è impossibile non vedere un cambiamento rispetto alle passate gestioni. Probabilmente questi elogi a Montella dureranno quanto un gatto in autostrada, e ai primi risultati negativi ogni cosa tornerà ad essere messa in discussione, allenatore compreso. Ma nel frattempo è bello godersi, finalmente, un periodo in cui ci si riesce nuovamente ad appassionare guardando una partita del Milan.

Il giornalista Valter De Maggio, conduttore del programma “Tutti in Campo”, in onda su “7 Gold”, ha ribadito di un possibile interesse della Juventus nei confronti di Gianluigi Donnarumma, portiere classe 1999 del Milan e della nostra nazionale: “Mi giungono notizie che Raiola e la Juventus stanno flirtando per Donnarumma. Ci sono stati già i primi contatti per il dopo Buffon”. (fonte: milannews.it)

Premetto che a questi finti scoop non do peso nella maniera più assoluta, ma da una società seria mi aspetto una reazione immediata a queste voci. La rinascita del Milan passa anche dal ricominciare a tenersi i giocatori simbolo e non lasciarli andare, in particolar modo alla Juve. Se qualcuno all’interno della società avallasse questa trattativa sarebbe da arresto immediato.

Silvio Berlusconi sta per cedere il suo Milan ai cinesi, ma continua ad essere molto interessato al club di via Aldo Rossi: secondo quanto riporta l’edizione odierna de Il Giornale, domenica il presidente milanista ha infatti chiamato tre volte Adriano Galliani per avere notizie e conferme sulla squadra rossonera. La prima telefonata è stata di primo mattino, poi all’intervallo del match contro il Chievo e infine al termine della partita del Bentegodi.”

Quanto improvviso interesse da parte del presidente. È arrivato anche a tre telefonate in un giorno. Dopo anni in cui sembra essersi totalmente disinteressato dei risultati sportivi della squadra, ora fa addirittura tre telefonate in un giorno. Più che a un ritorno di passione, mi viene facile pensare agli effetti dell’Alzheimer.

Diego

Tags: ,

Categoria: News

Sull'autore ()

Innamorato del Milan da quando ho imparato a distinguere i colori delle maglie. Cresciuto con il Milan ancelottiano. Milanista non solo per i risultati ma per i valori e la mentalità, tutte cose ormai inesistenti. Assisto sbigottito al circo che siamo diventati da anni, ma per fortuna non ho perso la capacità di indignarmi.