Il Puma ruggisce ancora dopo il Derby!

24 novembre 2016 | Di | Rispondi Di più
Il carro dei deficinti

Il carro dei deficienti

Ha buttato giù la porta del Night, ha fatto irruzione nel nostro buco nero, ci odia da sempre, non ci può vedere anche perché lo abbiamo sempre bastonato duramente, smontando la preghiera ai fedeli del sabato mattina. Ci detesta dal profondo del cuore, non ha mai avuto il coraggio di affronatarci in campo aperto, ben sapendo che lo avremmo massacrato con la nostra competenza e dialettica. Vive una fase di transizione, da Leader Maximo a valletto, da bacchettatore e creatore di categorie di tifosi…, a conduttore di una rubrica con ospitate. La rabbia e il livore lo stanno corrodendo dal di dentro, sparerebbe a qualunque cosa si muova, vorrebbe spaccare il mondo e la Cina, vuole che il suo AD trovi una collocazione eterna. Vorrebbe che il suo Presidente rimanesse a vita con una squadra di ragazzini italici e lombardi per vincere in carrozza il torneo di Viareggio. Ancora una volta è tornato, ancora una volta, il felino posto a guardia di Casa Milan, ha attaccato il Night e il mondo intero. L’Anno Santo è finito, chiedete a lui la misericordia, chiedete a lui la pietà, non guardatelo negli occhi, tenete lo sguardo basso e autoflagellatevi. Gauro Puma ha parcheggiato il suo carro pieno di deficienti ed è qui. Gauro Puma vuole la vostra anima. Leggetelo…

Quando la Curva Sud prende posizione si sta sull’attenti, si osserva in silenzio, il loro messaggio è stato netto, diretto, senza fronzoli. La coreografia fatta dai ragazzi al derby è stato qualcosa di vero, sentito ed al tempo stesso, diciamolo, inaspettato. Non è stato un regalo di addio al Presidente Silvio Berlusconi, Santo cielo certo che no, la Curva sapeva benissimo che quella coreografia avrebbe risvegliato sentimenti, peraltro mai sopiti, nel nostro Presidente. Il tifo rossonero si è esposto, ha deciso, ha votato per continuare con questa società. Non ce ne voglia l’Amministrato Delegato “senza autorizzazioni” Marco Fassone, non se ne abbia a male, il tifoso rossonero preferisce gente che sa di calcio e che lo mastica da trent’anni, lo scarsicrinito dirigente piemontese ha masticato solo Ferrero Rocher e Galbanini, ma questa è un’altra storia come direbbe Federico Buffa….Il dogma è sempre quello:”Il Milan ai milanisti” e, inutile negarlo, se negli ultimi tempi qualche minuscola crepa tra il tifo organizzato rossonero e la società si era creata , ora come nelle migliori famiglie tutto pare sistemato.

Non avrà fatto piacere ai dirigenti della Si-No-Boh? Europe sentire le parole del Presidente Berlusconi né prima né dopo la partita. Da attuale proprietario ha tutto il diritto di consigliare i cinesi, che si presenterebbero al primo giorno di scuola senza sapere nulla di calcio rinunciando alla sapienza, saggezza ed intelligenza dell’attuale Amministratore Delegato Del Milan con delega sportiva Adriano Galliani. Il 13 dicembre si avvicina ma dei soldoni nemmeno l’ombra, questo benedetto closing potrebbe essere nuovamente rimandato ed il 23 dicembre, a Doha, per la finale di Supercoppa Italiana a rappresentare l’AC Milan ci saranno Adriano Galliani e Rocco Maiorino. Marco Fassone potrà guardare la partita in qualche ristorante di Via Paolo Sarpi a Milano mentre Massimiliano Mirabelli(pare si chiami cosí, il nome naturalmente verrà svelato dopo li closing….)potrà continuare la sua partita a Football Manager 2009, chissà magari scoprirà Suso….

Ogni tanto tento di leggere qualche pezzo grondante veleno su questo blog, ma non ci riesco proprio, una serie di inesattezze pacchiane e cattiverie gratuite che intaccano la storia del Milan. So benissimo che l’unico motivo percui mi pregano di scrivere è per racimolare qualche “mi piace” o qualche contatto avendo finito e sfinito tutti i parenti implorandoli di collegarsi col Night. La comunicazione rossonera è altra roba, altra classe, altro savoir faire, Capitan Futuro Andrea Poli ha apprezzato moltissimo l’ora passata negli studi di Milan TV, i messaggi sono stati numerosissimi: Pasquale Bruno da Foggia, Gabriella Assuncao do Concepimiento, Salvo o melhor amigo de Gabriel e naturalmente lui: Tommaso C. malato di Andrea Poli. Ragazzi col Milan tatuato sul cuore, col sangue rossonero che gli scorre nelle vene. Non pensiate che non ci arrivino critiche, le leggiamo e talvolta, non se ne abbiano a male a Casa Milan, ci troviamo assolutamente concordi.

La bandiera a questa squadra manca, guardiamoci in faccia e diciamocelo apertamente, cinesi o non cinesi, la bandiera manca. L’idea che circola nei corridoi di Casa Milan è di premiare finalmente una famiglia che innegabilmente ha segnato la storia rossonera da tantissimi anni. Dal papà ha imparato molto, sempre al suo fianco in tutte le partite del Milan e anche se qualcuno lo accusa di non aver abbastanza esperienza sappiate che ha fatto molta gavetta a livello dirigenziale. Mi riferisco naturalmente a Gianluca Galliani, certo con un padre così nasci fortunato, ma lui è sempre rimasto nell’ombra partendo dal basso e l’esperienza come Direttore Generale maturata a Rock Tv potrà ritornargli utilissima in un futuro prossimo. Da Adriano Galliani a Gianluca Galliani, senza passare per Miami, senza passare per la Cina. Rocco Maiorino resterebbe certissimamente al proprio posto pronto a scoprire il nuovo Suso. Le autorizzazioni per i pagamenti spero continuino a partire da Arcore, se aspettiamo quelle da Pechino il primo acquisto lo faremo nel 2034.

Chi incute una certa tenerezza è l’Avvocato La Scala, il suo comunicato è stato utilissimo, se lo piegate in quattro ne potete ottenere un preziosissimo sotto bicchiere. Scritto in maniera puerile ed elementare quel comunicato aveva il solo scopo di rubare tre secondi di notorietà che per lui sono ossigeno puro. Forza Avvocato il record di Alessia Merz, Ana Laura Ribas e Alessandro Greco di Furore come “prezzemolino della TV”, resiste dal 2005, ancora un paio di ospitate e potrà fregiarsi di quel titolo. Ci parli di campo, di tattica e di moduli per una volta: lei lo sa che il 4312 è il modulo giusto per questa squadra e dalla prossima partita Vincenzo Montella schiererà la squadra così? Lo sa o no? O è troppo impegnato ad imparare il cinese? Le diamo un consiglio dia anche una ripassata al brianzolo, dal 13 dicembre potrebbe tornarle utile a lei ed ai quattro Gatti che fanno parte dell’associazione piccoli azionisti.

Gauro Puma

Tags: , ,

Categoria: Gauro Puma

Sull'autore ()