Milan Night Comunicato Ufficiale

14 aprile 2017 | Di | Rispondi Di più

Nel giorno in cui si spera risorga il glorioso Milan e muore il sudicio surrogato, chiamato giustamente Giannino, vogliamo ringraziare tutti voi, amici del blog, che in questi lunghissimi 9 anni avete popolato questo sito rendendolo sempre più grande e referenziale. Si noi lo siamo, abbiamo tenuto alti i valori del “milanismo”, che la passata società ha dimenticato e calpestato; abbiamo denunciato, con il nostro stile ironico ed irriverente la mala gestio di una dirigenza imbolsita ed incompetente. Non siamo giornalisti, ma abbiamo fatto il lavoro di una stampa venduta, serva e corrotta. Il web è pieno dei nostri soprannomi e invenzioni. 9 anni in cui abbiamo scoperchiato il vaso di Pandora che è il Giannino. I risultati, le figuracce, la ridicolaggine, le bugie, le fregnacce sono state tutte smascherate da noi insieme a voi che siete la nostra forza. Noi scriviamo e voi commentate in massa, cosa chiedere di meglio?

Noi siamo milanisti e non tifosi di Berlusconi e Galliani, tantomeno non siamo cinesi e non faremo sconti a nessuno, assegni in bianco non se ne fanno a nessuno. Non saliamo su nessun carro perché a noi i carri stanno sul cazzo e chi li sbandiera se li può ficcare nel culo. Ecco, il carro ficcatevelo nel culo, come? Non ci riguarda.
La nuova dirigenza già conosce chi sono i giornalisti che hanno tramato e remato contro, quelli che hanno ingrassato la pancia con la lingua e con il servilismo. Ci sarà da ridere, ma veramente tanto. La Norimberga l’abbiamo messa in pratica e da tempo, proprio mentre questa banda di analfabeti ignoranti cercava su Google la parola “Norimberga”.
Il grazie lo estendiamo ai piccoli azionisti e, naturalmente, all’avvocato La Scala che ci ha onorato della sua amicizia e della sua cultura sterminata. Grazie all’Apa abbiamo raggiunto traguardi inaspettati e fantastici. Ma il meglio deve ancora arrivare, presto saprete.
Permetteteci di essere felici per la permanenza dell’avvocato Cantamessa, persona di spessore e cultura ineguagliabili. Spero solo che possa fare contratti a giocatori veri non come le pippe del Giannino. Un grazie sentito anche ai vari redattori che non sono più con noi, ma che hanno permesso questo successo.

Da domani andremo avanti ancora, per noi non cambia nulla, sempre all’attacco, come recita il nostro motto. Adesso vediamo che succede, ma qualunque cosa possa accadere, sarà nuova. Avevamo bisogno di nuove cose per il nostro vecchio Milan.

Grazie a tutti, state con noi e chi ci legge soltanto, intervenga, vogliamo il pensiero di tutti!

La redazione

 

Tags: ,

Categoria: Comunicazione, Mondo Milan

Sull'autore ()

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)