Concetti fondamentali – Milan Night per i suoi utenti

27 ottobre 2016 | Di | Rispondi Di più

milannight logoRipassone generale di alcuni fondamentali concetti e direttive organizzative, informazione ai nuovi arrivati, punto della situazione: abbiamo deciso per questi motivi di scrivere occupando per una mezza giornata lo spazio che dedichiamo a commenti, satira, news, analisi e opinioni. In particolare lo spazio del sermone di Gianclint, il quale è come noi tutti lievemente incazzato sia per la partita ma soprattutto per alcune vicende di ieri. E’ importante. Vogliamo lanciarci in nuovi progetti, possiamo procedere nella direzione che ci siamo prefissi ovvero far pesare la nostra autorevolezza e portare le nostre capacità sempre più in alto; tuttavia il nostro cuore pulsante è e resterà il blog e la sua comunità di utenti, che è viva, in espansione, si dirama ovunque. Ci sono alcuni temi che non possiamo più rimandare. Per chi non lo sapesse da dati palesi e sommariamente verificabili da chiunque liberamente attraverso i canali di comparazione traffico web Milan Night è il soggetto indipendente ampiamente più seguito della galassia Milan su internet, conseguentemente uno dei maggiori blog indipendenti sul calcio in Italia. E’ stato ed è l’unico polo opposto esistente contro la disinformazione e la propaganda del Giannino, tutt’ora in auge, una cancrena di servi e servotti che ha attivamente frammentato i tifosi e coperto ogni presa per il culo con altre prese per il culo. Di questi nostri numeri andiamo orgogliosi, sono il sale del nostro lavoro e li vorremmo vedere espandere sempre più. Primo concetto fondamentale: il Night è il Night e non gradiamo link o rimandi ad altri blog, siano qualitativamente apprezzabili o infimi. Non è una questione di rango né strettamente d’orgoglio ma di rispetto: non dialoghiamo con chi non ci riconosce, e fino ad oggi nessuno dei siti anche vicini alle nostre posizioni ha avuto voglia di trattarci per quel che siamo. Quindi di ‘pubblicità’ a babbo morto non ne forniamo.

Milan Night ha un redazione attualmente composta da: Gianclint, Fabio, Chiara, Andrea, Raoul Duke, Pier, Larry, Seal, Max, Diego, Lupin e il misterioso Gauro Puma (non saprete mai la sua identità). Siamo in 12 e se pensate che siamo in tanti non avete idea dell’impegno. Sforniamo due pezzi al giorno, Lupin sta dietro eccezionalmente e da solo alla parte video e siamo costantemente in contatto fra noi; sul blog finisce per motivi di tempo solo il 25% del materiale che ‘creiamo’ e discutiamo; seguiamo le news, le partite con un live e pagelle che generano discussioni, le altre partite per nostra preparazione, trasmissioni; poi abbiamo i contatti esterni, mail e ovviamente voi da seguire. Dedichiamo al Night tutta la nostra passione di tifosi e il blog rappresenta una soddisfazione importante oltre che l’unica alternativa credibile alla comunicazione ufficiale e ufficiosa del Giannino o di gobbilandia. Va detto che siamo tutti volontari, non pagati, il blog è autosufficiente grazie a qualche banner e ci va bene così; però siamo tutti esseri umani che lavorano e pure tanto e duramente, che hanno famiglia e hanno numerosi impegni personali. Secondo concetto fondamentale: la redazione del Night non è disponibile 24h, le priorità del blog sono e saranno l’opinione, la qualità degli scritti e dei contenuti; non le discussioni fra utenti, i litigi le richieste ‘tecniche’. Tutte questioni che cerchiamo infatti di limitare al minimo e su cui chiediamo coscienza e autocontrollo. Ci interessa il messaggio e la comunità, non il pollaio. Terzo concetto fondamentale: abbiamo esperienza e l’esperienza pesa; noi gestiamo il blog, lo abbiamo portato fino qua e il nostro giudizio è allenato ed equilibrato. L’anzianità di utenza da il solo diritto di essere conosciuti, non abbiamo galloni o gradi. Ci piace che chi ci segue da tanto tempo si senta del Night ma senza pretese. Soprattutto sappiamo riconoscere chi non rispetta la comunità degli utenti, che non cataloghiamo in troll, flamer, evoluto, non evoluto eccetera ma solo in rompicoglioni perché tanto di differenze non ve ne sono. Quindi dovete fidarvi del nostro operato senza presumere di saperne di più; per come la vediamo noi scrivere papocchi che generano discussioni infinite dando agli altri dei rompicoglioni equivale a rompere i coglioni. E per chi non rispetta la comunità c’è il ban, punto.

In otto anni siamo cresciuti, ci siamo fatti conoscere ed alcune nostre invenzioni sono diventate d’uso comune; chi ci conosce da tanto difficilmente si annoia, chi da poco rimane spesso fulminato. Quarto concetto fondamentale: il becerume rovina il nostro lavoro. In tutti questi anni nessuno ha messo in discussione quel che scriviamo sebbene ne conoscesse (e conosca) i contenuti. Noi siamo contro l’insulto gratuito, non ci piacciono i concetti frettolosi, scadenti, che non contengono ironia, espressi in preda alla rabbia e alle convulsioni epilettiche. Cerchiamo tutti di ragionare, di avere uno stile e in ultimo di non dare troppa importanza ad un mondo che si prende già sufficientemente sul serio! Basta con gli insulti sia fra utenti, sia verso chi ci sta simpatico e chi meno; vale per tutte le ore della giornata, non è che dalle 2 in avanti si può dare del frocio a qualche giocatore. Disconosciamo il becerume in generale ed interverremo cacciando i maleducati.

Nelle ultime settimane in virtù anche di quanto sopra, per calmare le acque o prevenire casini, per esperienza o per bloccare discussioni francamente ridicole siamo dovuti intervenire. Il problema principale non è questo ma il fatto che dopo ciò c’è chi ha ribattuto, chi ha detto la sua cento volte, chi è andato avanti. Non è accettabile. Quinto ed ultimo concetto fondamentale: quando interviene la redazione bisogna rispettarne la posizione e terminare la discussione. Non parliamo di diversità di opinione ovviamente ma di sparate, insulti, provocazioni, cose di cattivo gusto, cazzate o semplicemente cose che noi riteniamo negative; quando interveniamo è perchè ci siamo confrontati e la nostra decisione è quella, unanime. Se non siete d’accordo o non abbiamo compreso il problema (ci può stare) si scrive privatamente. Non tolleriamo più mancanze di rispetto verso il nostro tempo e il nostro blog: se pubblicamente scriviamo di piantarla con un certo argomento o discussione chiunque la prenda sul personale, va avanti, ribatte, risponde, chiarisce inopportunamente, difende, spacca, riposiziona sarà bannato.

Il rispetto verso Milan Night si ha comprendendo i motivi che ci hanno portato ad esprimere questi cinque concetti ma anche e soprattutto integrandosi e facendo crescere questa comunità straordinaria. Sarebbe rispettoso anche dedicare qualche minuto a commentare, se si vuole, l’argomento del post che è quasi sempre inteso come una discussione; non è piacevole passare 3 ore ad analizzare i bilanci del Milan rompendo magari le scatole anche a qualche socio per poi leggere gazarre sulle ultime indiscrezioni di Posapiano su impronunciabili ditte cinesi, tanto per fare un esempio.

Della gloria non ci interessa granchè come anche dei complimenti, che comunque ci fanno molto piacere; ci interessa fare opinione come abbiamo sempre fatto, crescere, contribuire affinchè il nostro Milan si disfi una volta per tutte di stili e personaggi che non gli devono appratenere, torni esemplare nei valori e il suo popolo unito. Il vostro contributo è fondamentale.

Categoria: Comunicazione

Sull'autore ()

Community rossonera, da sempre in prima linea contro l'AC Giannino 1986. Sempre all'attacco. Un sito di curvaioli (La Repubblica). Un buco nero del web (Mauro Suma)